Cagliari. Teatro Saline: in scena “Dialoghi con Trilussa”

Per un €uro festival” alle Saline lo spettacolo con la regia di Pino Di Buduo. Un affresco divertente e in romanesco mirato sulle società del passato ma con forti similitudini attuali.

TrilussaMartedì 22 e mercoledì 23 maggio, alle 21, al Teatro delle Saline – piazzetta Billy Sechi n. 3/4, Cagliari – va in scena l’opera “Dialoghi con Trilussa”. Lo spettacolo del Teatro Potlach, scritto e diretto da Pino Di Buduo, rientra nel calendario di 1 €uro festival” 2018, rassegna curata dalla compagnia Akròama.

Grandi poesie e attualità. Il Teatro Potlach di Roma con i “Dialoghi di Trilussa”, con alcune delle più belle poesie del poeta, offre agli spettatori uno spaccato della società di allora, che permette una riflessione su quella odierna. Sentiremo parlare quindi di amori che finiscono tra il tragico e il comico, di un vecchio porco che decise di lasciare la campagna per entrare a far parte della bella società, e poi dell’onestà delle nonne di un tempo, quando l’onore e la dignità non potevano essere comprati da alcun gioiello. Non mancheranno momenti melanconici, sul tempo che passa e scorre senza possibilità di essere fermato, rappresentato da un uccellino di legno di un orologio a cucù, che con il suo canto scandisce le ore, i giorni, gli anni. Un dialogo, più che un monologo, con il poeta romano che con la sua ironia e la pungente satira è riuscito a raccontare oltre cinquanta anni di cronaca italiana e romana.

Il cast. Dialoghi con Trilussa” ha la regia di Pino Di Buduo. Con Daniela Regnoli.

Arte, suoni e passione. Una pluralità di proposte tese a fondere le migliori capacità espressive teatrali. Ma anche un fresco spaccato di vivacità creativa, contaminazioni, artisti di grido e musica. 1 € festival” si è aperto con “L’amante”. A seguire, “Figure morte”, sempre di Lelio Lecis. Quindi, “40 anni d’autore” con Piero Marras, “C’est la vie!” (Teatro circo Maccus), “Anime perdute” (Compagnia danza estemporada), “Trattato di economia” (Compagnia Aldes), “Angeli” (Figli d’arte Medas), “Donne dell’underground” (Maria Proietti Orzella)”, “Dialoghi con Trilussa” (Teatro Potlach), “Chiedi chi era Francesco” (Teatri di vita), “Miseria e nobiltà” (Teatro Sassari) e “Mezzanotte per amar” (Teatro scientifico Verona). La Compagnia Akròama è grata ai partner del progetto: dal ministero per i beni e le attività culturali turistiche alla Regione Sardegna, il Comune di Cagliari e la Fondazione di Sardegna.

Informazioni: 070.341322 – www.teatrodellesaline.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here