Sassari. Worstenemy Live at The Hor

Sassari 16 febbraio 2018. Stasera live al Circolo culturale The Hor in Piazza Mazzotti a Sassari il Death Metal dei Worstenemy.

I Worstenemy nascono nel 1997 con il nome di Karnak (cambiato in Worstenemy nel 2000) a Oristano, in Sardegna.

Prima formazione e originariamente membri erano Andrea Fodde (batterista) e Mario Pulisci (vocalist \ chitarrista).

advertisement

Nel novembre 2000, la band registra il suo album di debutto autoprodotto, “Worstenemy”, allo Studio Ziggurath, a Porto Torres: 4 tracce nel vero stile Death Metal della Florida.

Nel 2003, dopo alcuni concerti e la loro prima demo, la band registra altri due brani che porteranno alla luce il loro primo lavoro ufficiale: “Cursed EP”, un vinile split 7 ” con Mind Snare (band death metal storica di Torino) , distribuito nell’estate del 2005 dall’etichetta sarda Raptures Asylum Productions.

Tra il 2005 e il 2006, il bassista e il chitarrista lasciarono la band. Saranno sostituiti da Elena Zoccheddu (basso) e Marco Marini (chitarra), che registrerà e produrrà con la band “Under As of Wicked”, un mini CD a 6 tracce, pubblicato nella primavera 2009 da Rapture Asylum Productions.

La collaborazione con Marini durerà fino al 2009, dopodiché Worstenemy proseguirà come terzetto.

Nell’ottobre 2011, la band registra al Mathlab Studio il nuovo album di 10 brani “Revelation”, prodotto da Jonathan Mazzeo, ufficialmente rilasciato nel giugno 2013 dall’etichetta WormHoleDeath e diffuso in tutto il mondo. Ha anche ricevuto ottime recensioni.

Aprile 2015, il batterista Simone “Arconda” Piras (ex Hour of Penance) e il bassista Luigi Cara (Deathcrush / Malignant Defecation) si uniscono alla band.

A dicembre 2016, Worstenemy inizia a registrare il loro ultimo album “Deception” al The Grid Studio Europe, prodotto da Jonathan Mazzeo e mixato da Christian Donaldson (Cryptopsy).

Questa sera Deception sarà presentato al The Hor – The House of Rock.

https://www.facebook.com/worstenemyband/

Giovanni Cazzona

Worstenemy

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here