Home / Nazionali da TRIBUNAPOLITICAWEB / Vibo Valentia. Altra ordinanza cautelare per quattro della cosca dei Bonavota

Vibo Valentia. Altra ordinanza cautelare per quattro della cosca dei Bonavota

Quattro indagati coinvolti nell’operazione denominata “Conquista”, eseguita il 14 febbraio scorso con un provvedimento di fermo della Dda contro la cosca dei Bonavota di Sant’Onofrio, sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip distrettuale di Catanzaro, ed eseguita oggi dai carabinieri di Vibo Valentia.Si tratta di Domenico Bonavota, 37enne considerato dagli inquirenti come il capo “militare” del clan; Onofrio Barbieri, 36 anni; Giuseppe Lopreiato, 22 anni, e Domenico Febbraro, 23 anni. Restano indagati a piede libero invece i fratelli Pasquale e Nicola Bonavota (i gip di Roma e Vibo non ne avevano convalidato i fermi della Dda calabrese) e Camillo Falvo.

Ai coinvolti nell’indagine vengono contestati sia gli omicidi di Raffaele Cracolici (presunto boss di Maierato) e di Domenico Di Leo (considerato invece esponente di spicco dei Bonavota), entrambi assassinati nel 2004 che i reati di associazione mafiosa, estorsione, danneggiamento e detenzione di armi da sparo.

Fonte: media partner
http://www.retewebitalia.net
http://www.cn24tv.it/

Info su La Redazione

Controlla Anche

Contrada

Contrada torna nella Polizia, ora aspetta anche un maxi-risarcimento

L’ex numero due del Sisde Bruno Contrada rientra a far parte del corpo della polizia. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com