Home / POLITICA / Giunta e consiglio regionale / Un diamante è per sempre…2 milioni di € agli immigrati

Un diamante è per sempre…2 milioni di € agli immigrati

NcS Sardegna: “Prima i Sardi e gli Italiani!”. Mentre in Sardegna si aggravano i problemi legati alla disoccupazione, alle imprese costrette a chiudere strette dalla morsa dell’oppressione fiscale, alla diffusione dei voucher che alla lunga faranno la fortuna delle multinazionali e la rovina dei popoli, ecco che anche la Regione Sardegna decide di non essere da meno e, inserendosi nel solco tracciato dall’Unione Europea e dal Governo Italiano, dimostra per l’ennesima volta di avere in totale spregio i diritti dei propri cittadini.

Così, in perfetta sintonia con l’intento dichiarato soprattutto dai politici targati PD, la Regione Sardegna pubblica un bando, per il quale stanzia 2 milioni di euro, a sostegno dell’occupazione degli immigrati, tra cui i clandestini che si sono introdotti illegalmente in Italia, di cui non sappiamo niente della loro identità, dei trascorsi giudiziari e che in Italia hanno già ottenuto vitto alloggio e servizi completamente gratuiti, a spese degli Italiani e che, godendo di questi privilegi iniziali sommati al sostegno occupazionale, e immaginiamo anche le solite defiscalizzazioni, andranno a creare il cosiddetto dumping sociale, cioè distruggere i lavoratori sardi che mai potranno competere, a queste condizioni, con gli ultimi arrivati.

I cittadini Sardi e Italiani sono gli “ESCLUSI”.

Una situazione paradossale e pericolosa.
Così, mentre 4 milioni e seicentomila Italiani vivono in povertà assoluta (dati Istat aggiornati a luglio 2015, destinati a peggiorare) i nostri rappresentati sardi al Parlamento Europeo si gingillano agitando vecchie ciabatte, recitando lacrimevoli scene da telenovela, per convincere gli Italiani a farsi invadere da clandestini che non scappano da nessuna guerra, da nessuna persecuzione ma, che approfittano di questa politiche distruttive per gli Italiani.

E’ inaccettabile che il popolo sardo subisca le angherie di un Governo, il quarto, che non è espressione della volontà popolare, ma degli interessi multinazionali e finanziari strettamente connessi alla UE.

Chiediamo alla giunta Pigliaru di fermare questo scempio!

NOI CON SALVINI SARDEGNA
[email protected]
facebook.com/noiconsalvinisardegnaofficial

Info su Noi con Salvini - Sardegna

Controlla Anche

scuole

Movimento Sociale Sardo – Destra Regionale: “Basta con l’apologia dell’immigrazione nelle scuole sarde”

Movimento Sociale Sardo – Destra Regionale: “Basta con l’apologia dell’immigrazione nelle scuole sarde” La nota …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com