Home / Sport / Calcio / Serie A. Super Higuain Cagliari KO

Serie A. Super Higuain Cagliari KO

Serie A – La Juventus torna a +7 dalla Roma seconda in classifica battendo al Sant’Elia un buon Cagliari. Il mattatore come al solito è stato  Higuain che con un doppietta messa a segno tra primo e secondo tempo manda ko i rossoblù, in dieci dal 67esimo per l’espulsione per doppio giallo di Barella.cagliari

Prima della partita è stato premiato il mitico Gigi Riva col “collare d’oro” del Coni. Il grande campione è stato accolto con un’ovazione dai tifosi rossoblu.

La partita

I tifosi, nonostante la giornata non proprio ideale per stare seduti a guardare la partita, con raffiche freddo fino da 50 chilometri all’ora che spazzano il Sant’Elia e spezzano il ritmo in campo, alterando idee di gioco e traiettorie, non sono voluti mancare alla partita contro la Juventus, l’appuntamento più atteso del campionato. Al Sant’Elia, completo in ogni settore, erano presenti 15874 spettatori. La gara parte con un Cagliari più aggressivo ma poco performante dalle parti di Buffon la  Juve da l’impressione di essere a marcia ridotta, rannicchiata su se stessa come un cobra pronto a scattare.

Ai bianconeri, superiori in tutto, può andare bene anche così: perché alla squadra di Allegri basta in fondo un lampo, un guizzo soltanto, un’idea pescata tra le tante per stravolgere tutto e abbattere ogni muro, ogni barriera, ogni vana resistenza. E così è sufficiente che si accenda Marchisio per svoltare: assist per Higuain, tocco sotto su Rafael in uscita e l’allungo è servito.

Diciassettesimo centro in campionato per il Pipita.  E quando la Juve allunga, riprenderla è un’ impresa che raramente riesce. Il Cagliari ci prova ma la difesa bianconera è un bunker, perché Cuadrado e Mandzukic attaccano come ali e retrocedono come terzini e perché davanti Dybala non segna ma veste i panni dell’uomo assist e perchè davanti c’è Higuain, sempre lui, un cecchino: ed ecco il 2-0, 18esima rete in campionato a pochi minuti dal rientro in campo.

Col raddoppio del Pipita la partita si chiude con largo anticipo, anche perché poco dopo Barella si prende il secondo giallo e i rossoblù restano in dieci. La vittoria della Juve non viene messa in discussione, non mancano però le occasioni e c’è così anche la possibilità di vedere all’opera Buffon, strepitoso su Pisacane. Ci provano poi anche Isla e Bruno Alves, replica la Juve con Mandzukic, la partita si mantiene su ritmi discreti e tonalità piacevoli e si chiude con la prodezza di Rafael che nega il gol a Dybala.

IL TABELLINO

CAGLIARI-JUVE 0-2
Cagliari (4-3-2-1): Rafael ; Pisacane (37′ st Padoin sv), Capuano , Bruno Alves , Murru ; Isla , Dessena (17′ st Ionita), Di Gennaro, Barella ; Borriello (30′ st Ibarbo), Sau . A disp.: Colombo, Crosta, Gabriel; Miangue, Salamon; Deiola, Ionita, Tachtsidis. All.: Rastelli
Juventus (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini (18′ Rugani ), Alex Sandro; Khedira, Marchisio (22′ st Pjanic ); Cuadrado , Dybala(46′ st Lemina sv), Mandzukic; Higuain. A disp.: Neto, Audero, Dani Alves, Benatia, Asamoah, Pjanic, Lemina, Sturaro, Rincon, Pjaca. All.: Allegri
Arbitro: Calvarese
Marcatori: 37′ Higuain (J), 2′ st Higuain (J)
Ammoniti: Lichtsteiner (J), Chiellini (J), Cuadrado (J), Marchisio (J), Isla (C), Mandzukic (J)
Espulsi: Barella al 22′ st per secondo giallo per gioco falloso

Giorgio Lecis

Info su Giorgio Lecis

Controlla Anche

Salento

Gallipoli. Salento Mundial dal 10 al 12 dicembre 2017

E’ iniziato stamane e si concluderà domani, la seconda edizione di Salento Mundial, coppa delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com