Home / Attualita' / Sassari. Liceo “Figari”, mostra di Zuanna Maria e Marco Boscani

Sassari. Liceo “Figari”, mostra di Zuanna Maria e Marco Boscani

Sassari. Liceo Artistico “Figari”, nello spazio espositivo “Mauro Manca” presso la sede centrale è stata inaugurata la Mostra degli Artisti Zuanna Maria e Marco Boscani, venerdì 21 aprile 2017.

Nell’ambito della seconda Rassegna “Non rientrate tardi”, vengono esposte le opere dei due fratelli Boscani già allievi dell’istituto, svelano il loro percorso di ricerca attraverso le differenti tecniche e le influenze derivate dalle varie esperienze nell’ambito artistico.

Giovanna “Zuanna” Maria Boscani, dopo la laurea all’Accademia di Belle Arti nel corso di decorazione ha seguito la sua passione per l’arte e l’artigianato; la sua immaginazione la porta a ispirarsi al cinema, al teatro e all’iconografia pop, che inserisce nel registro della cultura messicana della Dia de los Muertos, tutto quello che è sacro e quello che è possibile reinterpretare in quella dimensione del sacro.

Nelle opere di Zuanna, l’iconografia fortemente pop e kitsch del giorno dei morti messicani, i la calavera, i teschi di zucchero col verde acceso, il rosso e il giallo che riportano ai colori vivi tipici della tradizionale festa che affonda le radici nel passato precolombiano, il corazon, la santa muerte, si mescolano a icone pop della musica e cultura moderna e a figure sacre del passato.

Simbologie della festa sudamericana dal sapore horror e caricaturale della morte adattate nella personale interpretazione di Zuanna Maria, icone moderne e passate insieme a figure del cinema, della televisione e dell’attualità sono trasferite su supporti e rese con perline, glitter e vivaci colori tra Kahlo e Warhol in salsa lisergica.

Marco Boscani, pittore, regista teatrale e fotografo dopo il percorso all’Accademia Di Belle Arti in Scultura si occupa di documentari a sfondo artistico, sociale e ambientale.

Animatore sociale nelle carceri e negli ospedali psichiarici, nei suoi precedenti lavori, realizzati con tecniche miste, ha cercato di scandagliare i temi come quelli della Guerra Fredda, cercando di affrontare le problematiche di una sfera di influenza politica che ha diviso due universi, che ha creato problemi di comunicazione e nel contempo animato la cultura, compresa quella musicale passando da Guevara a Chomsky sino a Joe Strummer.

La mostra è promossa dalla Funzione strumentale dell’Area Artistica del Liceo Filippo Figari  nell’ambito della rassegna “Non rientrate tardi”.

http://www.liceoartisticosassari.gov.it

Giovanni Cazzona

zuanna maria marco boscani liceo artistico figari

Info su Giovanni Cazzona

Controlla Anche

imprese

Moda, oggi a Cagliari gli “stati generali” delle imprese della Sardegna

Moda, oggi a Cagliari gli “stati generali” delle imprese della Sardegna Oggi, sabato 18 a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com