Home / Attualita' / Eventi / Sassari: il pubblico saluta i campioni del Giro d’italia100

Sassari: il pubblico saluta i campioni del Giro d’italia100

Sassari: il pubblico saluta i campioni del Giro d’italia100

Le vie del percorso affollate da tanti cittadini e visitatori che hanno incitato i ciclisti. Successo per l’iniziativa in piazza d’Italia con gli stand dell’assessorato alla Cultura, della polizia municipale e di Coldiretti

Sassari 5 maggio 2017 – Una carovana travolgente e coinvolgente quella del Giro d’Italia100 che questa mattina ha richiamato nel salotto buono della città tantissimi giovani, scolaresche, cittadini e tanti visitatori che, complice la splendida giornata di sole, hanno scelto Sassari per assistere al passaggio dei campioni del Giro d’Italia numero 100. Un pubblico caloroso che ha salutato lungo tutto il percorso cittadino i protagonisti della gara. In piazza d’Italia, invece, lo stand del settore Cultura e turismo del Comune di Sassari con i ragazzi del liceo Marconi di Sassari, coinvolti nel programma di alternanza scuola lavoro.

«È stata una occasione importante per la nostra città – ha detto il sindaco Nicola Sanna intervenuto in piazza d’Italia sul palco della Carovana del Giro – una vera e propria vetrina internazionale. Il giro è stata una felice coincidenza un bello spot all’uso della bicicletta, utilizzo per il quale la città si è predisposta e che, siamo sicuri, coinvolgerà sempre più cittadini». Dai rappresentanti della Carovana, poi, è stata consegnata al primo cittadino una pergamena celebrativa del Giro numero 100.
Al gazebo dell’assessorato Cultura, allestito per l’anteprima di Monumenti aperti in programma sabato 6 e domenica 7 maggio, i visitatori hanno trovato locandine, depliant, cartine della città e dei luoghi della cultura sassarese, come musei, monumenti e siti archeologici. Il passaggio dei ciclisti dell’edizione numero 100 del Giro d’Italia ha catalizzato l’attenzione, oltre che di turisti, anche dei giornali e delle Tv nazionali. Tutti luoghi della cultura sassarese, infatti, hanno trovato ampio respiro sui canali Rai, durante la trasmissione in diretta del “Giro d’Italia”. «Per noi – ha detto l’assessora alla Cultura Raffaella Sau – è stata l’occasione per promuovere il patrimonio della nostra città e renderlo disponibile al pubblico che non è stato presente fisicamente a Sassari quest’oggi. Questo perché il Giro è un fenomeno di costume e culturale, oltre che sportivo».
Le vie del percorso delle biciclette si sono animate di tanti sassaresi, sportivi e non, che hanno salutato i campioni sventolando bandiere e nastri rosa. In tanti hanno incitato i loro beniamini nel tratto compreso tra l’emiciclo Garibaldi e viale Umberto, passando per una affollatissima via Mannu. Ancora tanto pubblico, poi, alla rotatoria del mercato civico e lungo via Pascoli, in uscita dalla città.
In piazza d’Italia, a intrattenere e animare i tanti alunni delle scuole elementari e medie della città erano presenti anche gli operatori del comitato territoriale della Uisp di Sassari
In piazza anche uno stand informativo della polizia locale e uno della Coldiretti a sancire la partecipazione del Comune di Sassari all’iniziativa “Giro d’Italia solidale del Pecorino romano” organizzata dall’associazione di categoria.

Info su La Redazione

Controlla Anche

mercatino

Oristano. Confermato il mercatino natalizio in piazza Eleonora

Dopo numerose riunioni tenutesi in questi giorni, oggi si è arrivati all’accordo: il mercatino natalizio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com