Home / Attualita' / A Sassari al via le domande per il reddito di inclusione sociale

A Sassari al via le domande per il reddito di inclusione sociale

Potranno essere presentate a partire dal 14 giugno sino al 14 luglio al Settore Coesione sociale di via Zara.

SASSARI 13 giugno 2017 – Il Comune di Sassari attiva le procedure per il reddito di inclusione sociale. Si tratta di una misura regionale destinata alla famiglie che vivono in situazione di difficoltà economica e prevede un contributo mensile variabile, a seconda del nucleo familiare, da un minimo di 200 euro a un massimo di 500 euro. Le domande per ottenere il reddito di inclusione sociale potranno essere presentate a partire dal 14 giugno sino al 14 luglio.

Il bando per la richiesta del reddito di inclusione sociale è stato pubblicato questa mattina sul sito istituzionale del Comune di Sassari. «Dal 14 giugno anche a Sassari – afferma l’assessora alla Politiche sociali Monica Spanedda – sarà possibile presentare le domande per questo strumento, promosso dalla Regione Sardegna, importante per tante famiglie sassaresi che vivono una condizione di forte difficoltà economica. Attraverso il Settore di via Zara saranno elaborati progetti personalizzati, per dare risposte adeguate ai cittadini. Si tratta per noi di una sfida, che guarda alla necessità di dare una prospettiva di inclusione sociale a tante famiglie che ancora si sentono ai margini», conclude l’assessora.

La misura – fanno sapere dal Settore Coesione sociale e pari opportunità – deve essere coordinata e integrata con la carta Sia, cioè con il sostegno di inclusione attiva, già adottato a livello nazionale e promosso dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali di concerto con il ministero dell’Economia e finanze.
In sostanza, sempre in considerazione del nucleo familiare, chi percepisce già il Sia, riceverà il Reis ridotto della somma già percepita con il contributo ministeriale.
Non potranno, infatti, essere superati i tetti stabiliti dal Reis che sono pari a 200 euro per un solo componente familiare, 300 euro per due, 400 euro per tre e 500 euro per quattro e oltre.
E così, se già si percepisce il Sia, il contributo Reis ad integrazione sarà di 120 euro in caso di un solo componente del nucleo familiare, di 140 euro per due familiari, di 160 euro per tre familiari, di 180 euro per il nucleo familiare di quattro persone e, infine, di 100 euro per un nucleo di cinque o più familiari.

DURATA. La durata del sussidio – si legge nel bando pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Sassari – è determinata all’interno del progetto personalizzato e, comunque, non potrà andare oltre il 31 dicembre 2017.

I BENEFICIARI. Oltre alle integrazioni prima specificate per i soggetti già beneficiari del Sia a beneficiare del contributo saranno le persone che, pur in possesso dei requisiti previsti dal Sia, non hanno ottenuto il punteggio minimo necessario per riceverla. Quindi ancora, fino ad esaurimento delle risorse assegnate dalla Regione e considerata la soglia Isee sino a 3000 euro: le famiglie, anche formate da un solo componente, senza dimora, le famiglie composte da 5 persone e più (come risulta da stato di famiglia), le famiglie composte da uno o più persone oltre i 50 anni con figli a carico disoccupati, le coppie sposate o coppie di fatto registrate, conviventi da almeno 6 mesi e composte da giovani che non abbiano superato i 40 anni di età, le famiglie comunque composte, incluse quelle unipersonali.

Le richieste di sostegno economico possono essere presentate alla sede del Settore Coesione sociale e pari opportunità, in via Zara n. 2 a Sassari. Le domande potranno essere presentate nelle giornate del lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30, a decorrere dal 14 giugno.
Le domande dovranno pervenire al servizio entro e non oltre il 14 luglio 2017.

Info su La Redazione

Controlla Anche

A pratz’ e’ bois, sui ruderi della Vineria Puddu, il cantiere di Oristano – Est DI BEPPE MELONI

A pratz’ e’ bois, sui ruderi della Vineria Puddu, il cantiere di Oristano – Est. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com