Home / Attualita' / Sassari. 25 marzo, Teatro Comunale. “Marionette & Saltimbanchi”

Sassari. 25 marzo, Teatro Comunale. “Marionette & Saltimbanchi”

Sabato prossimo 25 marzo al Teatro Comunale di Sassari oltre 40 attori per un musical dedicato all’Italia di oggi, tra satira e spettacolo. Politici, faccendieri, conduttori televisivi, giornalisti e tanto altro. Con le musiche di Capitano e F. Germini, la regia di Carlo Valle, la direzione artistica di Mariano Melis e la fotografia di Giacomo PascaOltre 40 attori per uno spettacolo che si preannuncia già come un evento. È “Marionette e Saltimbanchi”, il musical in calendario sabato prossimo 25 marzo alle 21 al Teatro Comunale di Sassari. Quattro compagnie unite, “Paco Mustela”, “Nino Costa”, “Spirito Fenice” e “Teatro & Musica” – Reggio Emilia, con le musiche di Capitano e F. Germini, la regia di Carlo Valle, la direzione artistica di Mariano Melis e la fotografia di Giacomo Pasca. Con Paolo Salaris, Alisa Milani, Pino Caserta, Rita Pintus, Lia Tedde, Mariella Usai, Anna Cossu, Andreuccia Denurra, Raimonda Nieddu, Sergio Usai, Antonio Soggia, Sergio Masia, Francesco Germini, Mariano Melis, Dany Mora, Roberta Gaias, Mariapaola Cabizza, Roberto Stella e Giacomo Pasca.

Vengono messe alla berlina tutte le particolarità, anche un po’ buffe, degli italiani e della loro classe politica, in particolare degli ultimi 20 anni. Annunci, dichiarazioni, promesse: un campionario di bugie, salotti televisivi con dibattiti tra personaggi che negano l’evidenza e faccendieri sempre protagonisti, tentate fughe all’estero. Non mancano gli esponenti del mondo militare ed ecclesiastico. «Non ci scagliamo contro nessuno, né facciamo riferimenti, diretti o indiretti, a partiti o personalità in particolare. La nostra è solo satira, accompagnata dalla musica», spiega l’autore del musical, Giuseppe Idile, in arte Capitano. L’idea dello spettacolo nasce due anni fa. «Anziché parlare di sentimenti, abbiamo pensato a temi di stretta attualità. Come la protesta contro un sistema, la globalizzazione, la contraffazione di prodotti alimentari, il culto della finanza e del dio denaro. L’intento è mettere in chiave satirica tutto questo, senza, lo ribadisco, nessun riferimento a fatti specifici, episodi o nomi, del passato o di oggi», dice Capitano. Dietro di lui un gruppo di artisti, attori ma anche figuranti. Coinvolto inoltre un coro di 100 bambini.

Capitano vive a Reggio Emilia da 30 anni. Ma il legame con Sassari è ancora molto forte. «Ho voluto che la prima si facesse nella mia città. Ci tenevo molto. Poi andremo nella Penisola». Un tempo si facevano i varietà in tv, che comprendevano la musica. «Un modello è quello rappresentato dal Quartetto Cetra, negli anni ‘60. Ecco, vorrei tornare a quegli spettacoli, che tenevano i telespettatori incollati al televisore. Insomma, qualcosa di antico nel moderno, parlando dell’oggi».

I temi del musical toccano anche l’Unione Europea e gli scenari, di grande attualità, legati alla permanenza o meno di una nazione nella Ue. C’è allora chi vorrebbe scappare e chi non può che restare. Si parla anche di contraffazione alimentare, con qualcuno che per tutelare i marchi e la qualità del cibo, si atteggia a paladino e protettore dei deboli. E poi la sanità, con tagli indiscriminati che fanno collassare la gestione della salute pubblica. Un occhio di riguardo è riservato a media e comunicazione: nei talk show impazza il tifo da stadio, perché non è più importante quello che si dice, ma fare spettacolo, clamore, senza perdere di vista gli ordini dall’alto che hanno come unica missione quella di orientare gli ascoltatori. Un clima di sfiducia, che genera la crisi di tutti i partiti politici che con arroganza si erano ritagliati un posto al sole nell’elettorato. Ma niente è perduto: si chiude in bellezza ridendo e lasciando aperto lo spiraglio alla speranza e alla gioia.

Il musical “Marionette e Saltimbanchi” gode del patrocinio del Comune di Sassari e il sostegno di Endas Sardegna.

Prevendita. È in corso la prevendita. I biglietti sono disponibili presso: Edicola messaggerie Sarde, piazza Castello, Sassari; Tabacchi Lelle Rubino, c/o La Piazzetta, Sassari; Caffè 2000, via Amendola, Sassari; Accademia Cafè, via Torre Tonda, 11, Sassari; Copy Right, via Turritana 3/B, Sassari; Bar Gelateria Monti, via Garibaldi 45/D, Alghero; Tot Per La Musica, via Antonio Lo Frasso 10, Alghero.

Pagina evento Facebook: https://www.facebook.com/events/1854572321428025/

teatro

Info su La Redazione

Controlla Anche

natale

Cagliari. Festa di Natale a Is Mirrionis nella Biblioteca di Montevecchio

Festa di Natale a Is Mirrionis nella Biblioteca di Montevecchio, martedì 19 dalle ore 17.00 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com