Home / Ambiente / Santa Teresa Gallura. Giro ciclistico della Sardegna: le sei tappe del Mediogiro: 23/28 aprile 2017

Santa Teresa Gallura. Giro ciclistico della Sardegna: le sei tappe del Mediogiro: 23/28 aprile 2017

GiroSardegna “MedioGiro

Totale chilometri di gara: km. 422 – dislivello complessivo: m. 5.747

Il “MedioGiro” è uno dei due percorsi di gara (MedioGiro e GranGiro).Gli iscritti al MedioGiro gareggiano nel Percorso Blu: sono tappe di media difficoltà e media distanza

Ogni giorno si fanno DUE partenze; allo start vanno prima gli iscritti al MedioGiro poi parte il GranGiro; la somma dei tempi impiegati dagli atleti nelle singole tappe darà vita alle DUE classifiche Assolute ed alle classifiche di Categoria

ATTENZIONE: per restare nelle classifiche generali (assoluta e di categoria) i ciclisti del GranGiro e del MedioGiro devono concludere ogni giorno il loro percorso: chi NON arriva al traguardo in una tappa (oppure chi fa in una tappa un percorso diverso da quello al quale è iscritto) esce dalle classifiche generali. Nei giorni successivi potrà comunque prendere il via, ma da allora parteciperà solo alle classifiche di tappa e non alla Generale.

Chi si iscrive deve essere in possesso di tessera sportiva che abiliti alle gare ciclistiche; la tessera può essere italiana o straniera ma deve essere valida per l’anno 2017. Chi ne fosse sprovvisto potrà chiedere di aderire al nostro gruppo sportivo inviando un adeguato certificato medico.

Santa Teresa Gallura. Giro di Sardegna:

le sei tappe del Mediogiro

Prima tappa “Le Rocce della Gallura”

Domenica 23

km 74,109 – dislivello complessivo m. 1.009 – (codice openrunner: 6519935)

Partenza: ore 09.00
Ristori: 1
Arrivi in Tempo Massimo: ore 12.30
Premiazioni: ore 18.00 – i primi tre assoluti + estrazione premi tra i presenti al briefing.

La prima giornata offre subito una immagine completa della Gallura: le sue rocce granitiche scolpite nei secoli dal vento e dalla pioggia e lo splendido mare della Costa Nord con panorami unici al mondo!

La prima tappa è breve con qualche salita ma anche con lunghi tratti pianeggianti che la rendono adatta a fughe da lontano. Una prima selezione avverrà probabilmente già alla prima breve salita che si incontrerà nella SS133, ma è appena dopo la divisione dei percorsi che iniziano le asperità della giornata!

Alle premiazioni delle ore 18.00 nella Sala Congressi del Villaggio La Marmorata si assegnerà la prima maglia di leader; si consegna anche la MagliaNera a colui/colei che, restando entro il tempo massimo, avrà impiegato il tempo peggiore. La consegna della maglia leader e della maglia nera si ripeterà poi in tutte le tappe.

Le maglie conquistate dovranno essere obbligatoriamente indossate nel giorno di gara successivo.

IL PERCORSO: Si parte andando in direzione Palau con qualche km di “pianura sarda” e con l’attraversamento di Porto Pozzo; quando si svolta nella SS133, una breve salita probabilmente farà una prima selezione. Appena dopo il bivio di Luogosanto è posto il ristoro/divisione percorsi (km 35). Il MedioGiro gira a destra ed affronta la salita più impegnativa della giornata seguita poi da una rapida discesa per risalire ancora fino ad Aglientu dove la strada diventa una velocissima discesa (splendidi panorami sulle Bocche di Bonifacio con la Corsica in lontananza!) che riporta al mare di Vignola. Seguono venti km. vallonati con bellissimi scenari marini che portano al traguardo di Santa Teresa Gallura.

 

 

 

Seconda Tappa “la crono individuale”

Lunedì 24

km. 19.000 – dislivello complessivo m. 232 –

(codice openrunner 6518087)

Partenze: dalle ore 09.00
Ristori: nessuno
Arrivi in Tempo Massimo: entro 60 minuti dalla partenza
Premiazioni di giornata: ore 18.00 – i primi tre assoluti + estrazione premi tra i presenti al briefing.

Tutti i partecipanti al MedioGiro ed al GranGiro fanno il medesimo percorso: il bellissimo tratto di costa tra Vignola e Santa Teresa che sarà ben conosciuto poiché si è pedalato a fine tappa del primo giorno.

Le partenze sono intervallate nei due percorsi e sono date in ordine inverso di classifica (partono prima gli ultimi ed alla fine partono i forti); l’orario di partenza è preventivamente stabilito dalla Giuria ed è esposto dalla domenica pomeriggio al briefing e nel sito internet del Giro.

Le auto autorizzate possono seguire i ciclisti in gara: saranno punite irregolarità o comportamenti antisportivi.

IL PERCORSO: Il percorso è interamente pianeggiante (… ma è “Pianura Sarda” e quindi la bici va anche su e giù!) e la strada è veloce: le bici da cronometro daranno certamente un vantaggio.

E se mai ci fosse vento, questo sarà un vantaggio per i ciclisti perché il Maestrale soffierà alle loro spalle.

I partenti si recano in maniera autonoma allo start posto proprio al bivio di Vignola.

 

 

 

 

 

Terza tappa –

“Mediofondo Costa Smeralda”

Martedì 25

km 124.402 – dislivello complessivo m. 1.628 – (codice openrunner: 6519704)

Partenza: ore 09.00
Ristori: 2+finale
Arrivi in Tempo Massimo: ore 15.00
Premiazioni: nella piazza di Santa Teresa Gallura appena dopo l’arrivo dei primi tre assoluti – NON sono previste premiazioni per le categorie.

ISCRIZIONI “DI GIORNATA” – possono partecipare alla gara anche persone non iscritte al GiroSardegna.

Iscrizioni alla “Granfondo” o “Mediofondo”: per effettuare l’iscrizione alla gara, i ciclisti debbono essere in possesso di tessera ciclistica (FCI o Enti) valida per l’anno 2017 e debbono munirsi del Chip di rilevamento tempi della Winning Time.

Le iscrizioni via fax/mail costano Euro 20.00 e si chiudono il 15/4 con modulo individuale/collettivo e la ricevuta del versamento fatto (indirizzare le mail a [email protected] ed i fax allo 070898226).

MODULO ISCRIZIONE GRANFONDO

Ci si può iscrivere in loco nell’Hotel Villaggio La Marmorata di Santa Teresa Gallura il pomeriggio di sabato 22/4 versando Euro 25,00 oppure alla partenza gara versando Euro 30,00.

NON è previsto il “Pasta Party”.

ATTENZIONE: nel pacco-gara NON c’è gadget e NON sono previsti premi di categoria

La consegna dei numeri di gara agli iscritti di giornata sarà fatta sabato 22/4 (dalle 16.00 alle 20.00) a Santa Teresa Gallura nell’hotel Villaggio La Marmorata oppure alla partenza della gara il 25/4 (dalle 07.30 alle 08.30)

La gara ha una propria autonomia e si possono iscrivere anche ciclisti che non fanno l’intera settimana: ci saranno quindi certamente ciclisti sardi impegnati in quella che è la prova più importante dell’Isola.

I ciclisti che concorrono alle classifiche del GiroSardegna si riconosceranno tra di loro perché hanno numeri di gara con numerazione differente, con nome del ciclista e colori diversificati per categorie; gli iscritti “di giornata” hanno invece il numero di gara su sfondo bianco.

La tappa è lunga ed impegnativa … ma è assolutamente bella sotto tutti i punti di vista!

Arrivare al traguardo NON sarà facile: sarà quindi un orgoglio riuscire a ricevere sulla linea di arrivo la medaglia finale consegnata a tutti i finisseurs.

Poi, nella piazza centrale di Santa Teresa, sarà offerto un piccolo ristoro finale (niente “pasta-party” quindi) e si svolgeranno le premiazioni dei vincitori assoluti.

ATTENZIONE: saranno chiamati sul podio, subito dopo il loro arrivo, UNICAMENTE i primi tre arrivati.

La gara NON prevede le premiazioni delle categorie di età e nella giornata NON si assegnano le Maglie Nere.

I tempi di gara di tutti i concorrenti, regolarmente rilevati, formeranno le classifiche di giornata (sarà pubblicata sia la Classifica Assoluta che le Classifiche di Categoria con tutti gli atleti giunti al traguardo); i tempi di gara degli iscritti al MedioGiro incideranno nelle classifiche generali e di categoria del GiroSardegna.

IL PERCORSO: Si parte andando in direzione Palau facendo un poco di “pianura sarda” ed attraversando Porto Pozzo; si prosegue sulla SS133 fino ad incontrare la SS125 e quindi si raggiunge Palau ma, appena entrati in paese, si svolta nella ripida salita che sale al punto panoramico da cui si domina tutto l’arcipelago di La Maddalena.

Si scende poi alla bellissima strada costiera che giunge fino a Cannigione. Si supera l’abitato per andare in Costa Smeralda che inizia appena dopo il bivio di Baja Sardinia dove è posto anche il primo ristoro: la strada che i ciclisti percorrono mostra tutte le bellezze della Costa più famosa del mondo (Poltu Cuatu, Liscia di Vacca, Porto Cervo, Pevero, Cala di Volpe, Capriccioli) poi si sale a San Pantaleo per vedere la Costa anche dall’alto delle rocce granitiche e quindi si riscende fino alla circonvallazione di Arzachena dove è posta la divisione percorsi (km 83).

I mediofondisti concludono la circonvallazione svoltando nel bivio per Bassacutena dove, incontrando la SS133, trovano il secondo ristoro; proseguono poi fino a tornare sulla litoranea dove svoltano a sinistra per andare al traguardo finale posto nella strada principale di Santa Teresa.

Ci si può iscrivere in loco nell’Hotel Villaggio La Marmorata di Santa Teresa Gallura il pomeriggio di sabato 22/4 versando Euro 25,00 oppure alla partenza gara versando Euro 30,00.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quarta tappa – “la crono-squadre”

Mercoledì 26

km 24,410 – dislivello complessivo. m. 205 – (codice openrunner: 6519999)

Partenze: da Palau ad iniziare dalle 09.30
Ristori: nessuno
Premiazioni di giornata: ore 18.00 nella sala congressi – prime tre squadre maschili + estrazione premi tra i presenti al briefing.

La crono-squadre è uno dei momenti più spettacolari ed interessanti del GiroSardegna!

La breve tappa ha la funzione di far riposare i muscoli degli atleti dopo la lunga tappa del giorno prima ed in attesa della tappa con arrivo in salita del giorno dopo.

La sua incidenza nella classifica generale è limitata perché serve anche a stimolare le amicizie tra i ciclisti (tutti infatti possono formare una squadra oppure si possono chiedere di inserirsi in una squadra formata da altri indipendentemente dal gruppo sportivo di appartenenza).

Le squadre: ciascuna squadra maschile è formata da un massimo di 6 ciclisti mentre le squadre femminili sono formate da un massimo di 4 atlete; non sono consentite squadre miste. I componenti di ciascuna squadra possono essere iscritti sia al Grangiro che al Mediogiro; i nomi dei componenti le squadre devono essere comunicati alla Giuria entro le ore 16.00 di martedì 25/4. Gli atleti non inseriti in nessuna squadra saranno raggruppati in maniera omogenea dalla Giuria.

Tempo di gara: ai ciclisti di ciascuna squadra che risultano essere partiti sarà comunque attribuito il tempo del 3° arrivato al traguardo delle squadre maschili e della 2° arrivata delle squadre femminili anche se restassero distaccati/e o se, per qualsivoglia motivo, non giungessero al traguardo. I tempi ottenuti in gara dalle varie squadre NON vanno ad incidere nelle classifiche del Giro ma serviranno unicamente a formare le classifiche di tappa.

Ai ciclisti componenti delle singole squadre sarà dato un abbuono sul tempo che ciascuno di loro ha nelle classifiche del Giro (generale e di categoria) seguendo il seguente schema:

Squadra: 1° class. – 1 minuto di abbuono per ciascun concorrente; 2° class. – 55 secondi; 3° class. – 50 sec.; 4° class. – 45 sec.; 5° class. – 40 sec.; 6° class. – 35 sec.; 7° class. – 30 sec.; 8° class. – 25 sec.; 9° class. – 20 sec.; 10° class. – 15 sec.; 11° class. – 10 sec.; 12° class. – 5 sec.

I concorrenti inseriti nelle altre squadre classificate dal 13° posto in poi, manterranno il loro tempo nella classifica generale. Ai ciclisti che, per qualsiasi motivo, non si presentano alla partenza, sarà data una penalizzazione di 1 minuto.

IL PERCORSO: Ogni squadra si recherà in maniera autonoma alla partenza che è posta a Palau vicino alla Spiaggia La Sciumana; la partenza verrà data secondo l’ordine indicato la sera prima dalla Giuria.

Il percorso di gara (già conosciuto dai ciclisti che lo hanno percorso nei giorni precedenti) è ondulato ma permette di sviluppare andature veloci … se non ci sarà vento contrario alla marcia dei corridori!

L’arrivo è posto nella strada principale di Santa Teresa Gallura

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quinta tappa “arrivo in salita”

Giovedì 27

km 104.265 – dislivello complessivo m. 1.848 – (codice openrunner: 6745200)

Partenza: ore 09.00
Ristori: 1+finale
Arrivi in Tempo Massimo: ore 14.00
Premiazioni: ore 18.00 – i primi tre assoluti + estrazione premi tra i presenti al briefing.

Tappa con un percorso mare&monti paesaggisticamente bellissimo e con un arrivo in salita che sarà certamente decisivo nelle classifiche finali.

Assai probabilmente, sarà proprio la prima lunga salita a selezionare da subito un gruppetto di atleti che poi andrà a giocarsi la vittoria di tappa e la classifica finale nella medesima salita che si ripeterà al termine della tappa.

IL PERCORSO: Dopo lo start i ciclisti vanno lungo la costa fino a Vignola per affrontare una prima volta i 9 km della salita panoramica di Aglientu al termine della quale è posto un primo punto acqua (km 29); proseguono poi in direzione Tempio Pausania fino a giungere al bivio per Aggius ad incontrare la SP74 nella quale, dopo qualche chilometro, si incontra il ristoro/divisione percorsi (km 56).

Si prosegue andando ad attraversare in discesa Trinità d’Agultu e continuando poi nella discesa tecnica e panoramica dapprima al bivio di Isola Rossa e poi, nella strada costiera, fino al Bivio Costa Paradiso.

Proseguendo nella SP90 si torna al bivio di Vignola dove si ritrova la salita che bisogna affrontare di nuovo ma questa seconda volta, salendo fino al centro del paese dove è posto l’arrivo di tappa.

Un breve ristoro finale e poi i ciclisti faranno i 30 km fino a Santa Teresa (la discesa ed il percorso della litoranea) in maniera rilassata senza essere in gara, unico modo per loro di potersi gustare i panorami marini!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sesta tappa – “l’Alta Gallura”

Venerdì 28 aprile

km. 73,272 – dislivello complessivo m. 720
(codice openrunner: 6522807)

Partenza: ore 09.00
Ristori: 1
Arrivi in Tempo Massimo: ore 12.30
Premiazioni: ore 15.00 – i primi tre assoluti

La tappa finale è veloce e facile senza salite impegnative ma con molti saliscendi; alla fine il dislivello complessivo che si accumula impedisce di poterla definire “di pianura” … anche se la tentazione è forte!

Questa però è l’ultima occasione per entrare nella fuga giusta e magari migliorare la propria classifica e quindi, perché non provarci?

In ogni caso è assai probabile che al traguardo arrivino gruppi numerosi: fare quindi molta attenzione!

IL PERCORSO: Si va in direzione Palau facendo i ben noti saliscendi della “pianura sarda” ma prima di arrivare in paese si svolta nella SS125 proseguendo nella “pianura” in direzione Olbia.

Una breve discesa porta alla circonvallazione di Arzachena dove è posto il ristoro/divisione percorsi (km 34).

I mediofondisti proseguono diritti andando in direzione Bassacutena; prima del paese svoltano verso la costa e rientrano al traguardo di Santa Teresa Gallura: probabile ultima volata di gruppo ed il GiroSardegna 2017 termina!

Alle 15.00 nella Sala Congressi del Villaggio La Marmorata si svolgerà la cerimonia delle premiazioni finali del Giro.

Saranno premiati i primi tre Assoluti e tutte le classifiche di categoria.

Ci saranno anche le estrazioni a sorte di premi sostanziosi tra i quali i più ambiti sono gli inviti al GiroSardegna 2018.

ATTENZIONE: eccezionalmente le stanze dell’hotel potranno essere tenute fino alle ore 14.00.

I servizi alberghieri inclusi nelle quote terminano con il pranzo del 28/04/17.

Info su La Redazione

Controlla Anche

Confartigianato

Cagliari. Confartigianato: 400 imprese per gli “stati generali” della Moda

Oltre 400 imprese ieri a Cagliari per gli “stati generali” della Moda, evento organizzato da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com