Home / LE PROVINCE / Porto Torres. Il GSD Key Estate Porto Torres verso Gradisca d’Isonzo

Porto Torres. Il GSD Key Estate Porto Torres verso Gradisca d’Isonzo

Il GSD Key Estate Porto Torres è partito ieri sera verso Gradisca d’Isonzo, dove domani, sabato 11 novembre, alle ore 18:00, sarà impegnato, contro i padroni di casa della Polisportiva Nordest Castelvecchio, nella gara valevole per il secondo turno di andata della Serie A di basket in carrozzina.

GSD

Per la squadra allenata da coach Salvatore Cherchi si tratta della prima trasferta della stagione, dopo lo sfortunato esordio casalingo con Varese di una settimana fa. Come sabato scorso, anche domani la Key Estate non potrà contare sull’infortunato pivot inglese Simon Munn, che starà purtroppo fuori a lungo, e avrà il suo presidente-giocatore Bruno Falchi limitato da un problema ad un polso.

La Polisportiva Nordest Castelvecchio è allenata da coach Massimiliano Cricco. Neopromossa, ha centrato il salto di categoria lo scorso anno, con un filotto di tre vittorie (con Reggio Calabria, Vicenza e Rieti) nella Final Four del campionato cadetto disputata a San Giovanni Valdarno, dopo aver disputato una stagione pressoché perfetta, fatta di 18 vittorie su 19 incontri disputati. Dopo due anni di purgatorio, dunque, ha fatto il suo ritorno nella massima serie nazionale.

Per quanto riguarda il roster, Castelvecchio ha mantenuto il nucleo di quello della scorsa stagione, adeguandolo poi per cercare la salvezza in Serie A. I volti nuovi sono quelli del playmaker sloveno Gregor Gracner,  del pivot bosniaco Ramo Rekanovic e la guardia Silvia Fornasin. Uno dei giocatori di punta, Demirovic, si è trasferito al Banja Luka, mentre sono rimasti fedeli alla maglia l’ala slovena Haris Kuduzovic, le guardie Mirko Carli, Vladimiro Querci Della Rovere, Davide Braida e Eniko Vitalyos, le ali Enrico Ambrosetti e lo sloveno Milan Slapnicar, il playmaker Sandro Giro ed il pivot Michele Fabris.

Nella prima giornata, la Polisportiva Nordest Castelvecchio ha fatto visita al forte S. Stefano Sport-UBI Banca, uscendo dal campo sconfitto per 52-84 (miglior marcatore dei friulani Enrico Ambrosetti con 18 punti).

Per il GSD si tratta di un altro “scontro” con una diretta concorrente per la permanenza nella massima serie: “E’ un’altra partita importante per noi – dichiara coach Salvatore Cherchi – Anche loro puntano, come noi, alla salvezza. Sarà una gara combattuta, una sorta di lotta tra “piccoli”. Per noi è naturalmente necessario vincere, ma lo è anche per loro. In settimana ci siamo allenati a ranghi ridotti, per via dell’indisponibilità anche di Falchi, che non abbiamo voluto rischiare. Sarà dura, come ogni partita quest’anno”.

Info su La Redazione

Controlla Anche

fumetti

Cagliari. Al via sabato Nues, il festival dei fumetti e dei cartoni

Al via sabato a Cagliari l’ottava edizione di Nues, il festival dei fumetti e dei cartoni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com