Home / Ambiente / Parco nazionale de La Maddalena, il bilancio di revisione al Collegio dei revisori dei conti

Parco nazionale de La Maddalena, il bilancio di revisione al Collegio dei revisori dei conti

Ammonta a circa cinque milioni di euro il bilancio di previsione redatto dal Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena per l’annualità 2017. Il documento contabile è stato inviato al Collegio dei revisori dei conti per le verifiche e le competenti approvazioni dopo un intenso lavoro di programmazione e redazione che ha impegnato il Commissario straordinario e gli uffici dell’Ente nelle ultime quattro settimane. Undici gli obiettivi fissati dal Commissario Leonardo Deri all’interno della “Relazione programmatica” sui quali sono stati costruiti i capitoli di spesa.

 

Fiore all’occhiello delle attività che impegneranno l’Ente Parco nel corso 2017 sarà la valorizzazione dell’Isola di Budelli. Acquisita definitivamente al patrimonio pubblico e interamente nella disponibilità del Parco si tratta, a questo punto, di procedere alla valorizzazione e alla tutela ambientale dell’Isola:

 

«Da questo momento in poi l’Ente ha il dovere di valorizzare il patrimonio ambientale di Budelli con la realizzazione di un ventaglio di interventi integrati – scrive il Commissario nella relazione programmatica allegata al documento contabile – Al fine di garantirne la tutela, la conservazione e la fruizione  dovranno essere ultimati prima dell’inizio della stagione estiva il posizionamento di un pontile galleggiante, l’installazione di una piattaforma a mare, la messa in sicurezza del sentiero esistente in modo da rendere possibile l’organizzazione di visite guidate, il posizionamento di pannelli per la segnaletica informativa, la creazione di un sistema di videosorveglianza». Sulla stessa Isola è inoltre prevista la creazione di una piccola area di saggio per la sperimentazione di una bonifica sanitaria delle fitopatie esistenti e rilevate in fase di monitoraggio scientifico.

 

Nel corso della nuova annualità l’Ente Parco dovrà inoltre dotarsi degli strumenti per avviare una campagna di merchandising utile a integrare la promozione del marchio del Parco attraverso gadget e materiale realizzato in materiale riciclato, biologico e solidale. I prodotti potranno essere venduti dagli operatori commerciali che aderiranno all’avviso pubblico per diventare rivenditori ufficiali del Parco.

Info su La Redazione

Controlla Anche

Presepi

Alghero. Mostra fotografica “Presepi” dal 8 al 16 dicembre

Il Circolo Fotografico Le Conce in collaborazione con l’Associazione Culturale Caitta, organizza una mostra fotografica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com