Home / Attualita' / CRONACA / Papa Francesco a Milano: “Vengo da sacerdote”

Papa Francesco a Milano: “Vengo da sacerdote”

 Al via la visita pastorale del Papa a Milano e a Monza.

Papa Francesco a Milano: "Vengo da sacerdote
“Entro in questa città da sacerdote”, ha spiegato Papa Francesco, dopo essere atterrato alle 8.17 a Linate, ricevuto dalle autorità Roberto Maroni e Beppe Sala in una giornata che però ha deciso di dedicare completamente agli ultimi. In particolare le case popolari di via Salomone e il carcere di San Vittore, per concludere al parco Reale di Monza dove alle ore 8 sono stati aperti i varchi. Subito i fedeli sono entrati nei settori in cui è suddiviso il grande prato davanti a Villa Mirabello dove alle 15 è atteso il Santo Padre. I pellegrini hanno mostrato agli uomini della sicurezza gli zaini e si incanalano lungo i percorsi. Patrizia Legnaro, di Monza, è la prima ad essere arrivata. E’ qui dalle 6 della mattina. Ha lasciato la macchina a San Gerardo. “Sono venuta perché volevo sentire l’energia del Papa: non vederlo solo in televisione”.

“Mi trovo di fronte a una comunità”, ha detto il Papa, che poi ha ringraziato per il dono di una stola, tessuta dalla gente di via Salomone. “Mi accoglie la Madonnina, in cita al Duomo”. Poi, parlando della Madonna restaurata dalla parrocchia locale: “La Madonna è senza peccato e quindi non ha bisogno di restauri, ma la Chiesa sì”.

MARONI – “Mi hanno colpito il suo sorriso e il suo sguardo cosi’ profondo e intenso. Ho incontrato molte persone, ma vedere lui e’ stata una vera emozione”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, questa mattina, accogliendo Papa Francesco all’aeroporto di Linate. “Gli ho dato il benvenuto e l’ho ringraziato per questa visita sul territorio lombardo – ha proseguito il presidente, che ha chiesto e ottenuto un selfie con il pontefice -. Gli ho chiesto se potevo fare un selfie con lui e mi ha detto di si'”. Uno scatto che non comparira’ sui Social. “Lo tengo per me – ha precisato -, il mio selfie col Papa resta per me”.

IL FUORIPROGRAMMA – “Francesco, Francesco”, così la gente ha accolto il Santo Padre arrivato a Milano a bordo di un aereo dell’Aeronautica militare per la sua visita pastorale. Il Santo Padre è atterrato alle 8 e 17 a Linate, dove ad attenderlo c’erano i dipendenti dell’aeroporto con le loro famiglie. Due bambini di 7 anni, Sara De Abbondi di Milano e Fabio Borghi di Seveso, gli hanno consegnato un semplice mazzo di fiori. Quindi il saluto alle autorità: il cardinal Angelo Scola, arcivescovo di Milano, Roberto Maroni, presidente Regione Lombardia, Giuseppe Sala, sindaco di Milano, Luciana Lamorgese, prefetto di Milano, Paolo Micheli, sindaco di Segrate, Monica Piccirillo, direttore Aeroporto Linate, Pietro Modiano, presidente SEA, il colonnello Alessandro Losio, comandante Aeronautica Militare Linate, don Fabrizio Martello, cappellano di Linate. Prima di salire sull’auto di servizio, in quello che è stato il primo fuori programma della giornata Papa Francesco ha voluto avvicinarsi alle transenne dove era accalcata la folla. Si è trattenuto con i fedeli, stringendo mani e salutando con calore, mentre le persone lo applaudivano. L’applauso ha anche accompagnato il Papa mentre si allontanava dalla pista di atterraggio, dopo essere salito in auto con il cardinale Angelo Scola, arcivescovo di Milano. Nel capoluogo lombardo è una bella giornata di sole, ma a Linate, poco prima dell’atterraggio, la nebbia era fitta tanto da ritardare di qualche minuto l’atterraggio. La nebbia si diradava poi all’ingresso della città, all’altezza di viale Corsica. È iniziata così la visita di Francesco nelle terre ambrosiane: il Papa si è infatti poi recato in via Salomone alle Case Bianche, nella periferia del capoluogo lombardo, prima tappa della visita pastorale.

Fonte: www.affaritaliani.it

Info su La Redazione

Controlla Anche

C.R.E.A.

Domani 12 dicembre gli alunni del Curcio di Ispica iniziano due stage sulla domotica da C.R.E.A.

L´IPSIA Indirizzo Professionale Servizi Manutenzione ed Assistenza Tecnica sez. dell´I.I.S. “G. Curcio” di Ispica (RG) …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com