Home / Attualita' / Oristano, Primo Contest Dyaphrama: “Il lavoro mobilita l’uomo”.

Oristano, Primo Contest Dyaphrama: “Il lavoro mobilita l’uomo”.

Oristano, Primo Contest Dyaphrama: “Il lavoro mobilita l’uomo”. Giovedì 7 dicembre dalle ore 18.30, presso la sala conferenze LIBRID in Piazza Eleonora a Oristano, si terrà la cerimonia di premiazione e l’inaugurazione della mostra dedicata ai partecipanti al Primo Contest Dyaphrama: “Il lavoro mobilita l’uomo”. La mostra rimarrà aperta sino al 10 dicembre prossimo.

Ventidue foto per ventidue autori che aspettano di conoscere chi tra loro si porterà a casa i complimenti della giuria e i ricchi premi in palio.

Il concorso fotografico, organizzato dall’Associazione Culturale Fotografica Dyaphrama con la collaborazione di Photo Express di Oristano e con FOWA, importatore e distributore di svariati marchi fotografici, ha visto la partecipazione di ventidue autori, soci della stessa associazione, che si sono misurati con il tema proposto.

L’iniziativa si proponeva l’obiettivo di far raccontare, attraverso una singola immagine, uno degli aspetti più caratterizzanti della società contemporanea, ovvero, la mobilità legata al lavoro dell’uomo, ovviamente inteso come specie e non come genere.

Si potrebbe sintetizzare il concetto parlando di migrazione, sempre che ciò non significhi riferirsi esclusivamente alla stretta attualità, che ci parla di profughi, clandestini e richiedenti asilo.

Il concetto di migrazione, nel concorso poteva essere inteso nel senso più ampio, non solo come costrizione, ma anche come volontà di crescita, non solo come difficoltà, ma anche come opportunità, non solo come esilio, ma anche come traguardo.

Inoltre, sono stati invitati tutti i partecipanti a misurarsi con ogni linguaggio e genere fotografico, lasciando la libertà di proporre sia cronaca che storia, sia realtà che concettualità.

Il risultato del concorso, sono state ventidue fotografie che saranno esposte nella mostra e, sopratutto, ventidue autori che attenderanno la serata di giovedì per conoscere quali opere avranno colpito di più la terna di giudici.

Questi i fotografi che parteciperanno all’evento di domani 7 dicembre 2017: ALESSANDRO BASILE ANDREA TOMASI ANNA MANNONI, ANTONIO CAREDDU, BASILIO MURA, DANIELA MANCASTROPPA, FRANCA PINNA, FRANCESCO DE FAVERI, FRANCESCO MANUNTA, FRANCESCO PIBI, GIULIANA DEIDDA, IVO NANNI, MANUELA VACCA, MARIA GRAZIA SECHI, MARIA RITA CORRIAS, MAURO ORRU’, MAURO SALIS, MICHELE VACCA, PAOLO MELIS, SALVATORE RUSSO, SIMONA SANNA, STEFANO ZACCHEDDU.

Rosy Massa

Info su Redazione OR

Controlla Anche

Isre

ISRE Nuoro. “Dalla quercia alla palma – I 40 anni di Padre Padrone”

L’Istituto Superiore Regionale Etnografico Presenta “Dalla quercia alla palma – I 40 anni di Padre Padrone” un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com