Home / Attualita' / CRONACA / Olbia. Ubriaco aggredisce i carabinieri: arresto per Gianluca Salini

Olbia. Ubriaco aggredisce i carabinieri: arresto per Gianluca Salini

Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale di Olbia, intervenuti in Via D’Annunzio per rilevare un sinistro stradale, hanno arrestato Gianluca Salini, 36enne olbiese con numerosi precedenti di polizia, per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio ed evasione.

olbia

L’uomo, senza alcun motivo, considerato che non era coinvolto nel sinistro stradale in alcun modo, mentre passava sul luogo dell’incidente, ha iniziato ad insultare i militari ed immediatamente dopo ha colpito uno dei due Carabinieri violentemente con calci e pugni. A quel punto i due militari lo hanno immobilizzato, ammanettato e dichiarato in arresto. Il Carabiniere aggredito non è grave e, dopo essere stato trasportato al Pronto Soccorso per forti dolori alla schiena, è stato dimesso con una prognosi di 10 giorni. L’arrestato, che aveva abusato di alcool e cocaina, durante il tragitto per arrivare in caserma si è procurato delle lesioni lacero contuse sulla fronte sbattendo la testa contro la cellula di sicurezza nel tentativo di sfondare il finestrino e fuggire alla cattura. Curato dal personale del 118 ne avrà per 2 giorni. I controlli successivi hanno permesso di accertare che il Salini non poteva neppure uscire di casa considerato che si trovava agli arresti domiciliari. L’uomo, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato trattenuto presso la camera di sicurezza del Reparto Territoriale fino alla direttissima che si terrà nella mattinata odierna.

Info su La Redazione

Controlla Anche

mattatoio

Villamassargia. Il mattatoio non è “una scommessa contro la crisi” ma manda in crisi la coscienza

Gentili signore e signori, ho appreso dai mezzi di informazione http://www.videolina.it/videolina/tg?data=201707241400 (minuti 10:45-12:20) l’inaugurazione del mattatoio di …

Un commento

  1. Io so’ che è un bravo ragazzo che andrebbe curato, ma le autorità se ne fregano. Sino a quando veramente non farà qualche cosa di veramente grave.
    ALLORA DIRANNO … AH !!! SI POTEVA EVVITARE
    ma allora sarà troppo tardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com