Home / Attualita' / CRONACA / Mater Olbia: un altro round per il Manager Alessandro Marini

Mater Olbia: un altro round per il Manager Alessandro Marini

I legali di Alessandro Marini hanno inferto un colpo letale alla controparte.Si è tenuta questa mattina nel tribunale di Tempio Pausania, dinanzi al giudice Dott.ssa Elisabetta Carta, l’udienza preliminare riguardante il manager alessandro marini, denunciato, a suo tempo, dall’ex sindaco di Olbia Gianni Giovannelli, per tentata estorsione.
Che quella di oggi fosse un’udienza alquanto delicata, si evince dal fatto che il Giudice ha ritenuto opportuno lasciare per ultimo la discussione. Una volta iniziata l’udienza preliminare, però, i legali del Marini, il Cassazionista avv. Mario Rosati e l’avvocato Giuseppe Nicola Murineddu, guidati dal professor Pierfrancesco Bruno, con le loro argomentazioni hanno assestato un duro colpo alle tesi della controparte, rappresentata dall’avvocato Angelo Merlini.
In sostanza, cos’è accaduto? L’avvocato Merlini, infatti, in prima istanza ha prodotto una procura speciale per la costituzione di parte civile a firma di TIDU MAYNI, legale rappresentante della S.H.R.P. S.r.l. proprietaria dell’ospedale Mater Olbia. A questo punto è intervenuto il Professor Bruno eccependo la regolarità della stessa, asserendo che – a suo parere – quella procura era da ritenere di nessun valore legale. Ha suffragato la propria tesi rilevando che quella firma non ha alcun valore perché – a suo avviso – irregolare.
Ovviamente la tesi del professor Bruno ha rappresentato, a quel punto, un fulmine a ciel sereno, poiché ha evidenziato che l’accusa non abbia vera legittimazione ad agire contro Il manager Marini, qualora si possa arrivare ad un eventuale dibattimento. A margine della medesima udienza,tuttavia, è emerso un altro fatto clamoroso, perchè dagli atti dell’udienza e apparso un documento a dir poco fondamentale, dove Gianni Giovannelli, l’unico accusatore del Marini riguardo alla presunta estorsione, si è contraddetto da solo. A suo tempo, infatti, davanti alle domande Pubblico Ministero, dichiarò di non avere mai visto, sentito, e conosciuto il Marini. Va da sè, quindi, che – stando agli atti processuali – qualsiasi addebito contro il Marini non ha alcuna rilevanza penale e, quindi, il castello accusatorio contro il manager difficilmente potrà più reggere.
E’ anche da registrare che nel corso dell’udienza preliminare, non è passata inosservata la presenza dell’avvocato sassarese Agostinangelo Marras, in rappresentanza della Fondazione Monte Tabor di Milano, che ha dichiarato di costituirsi parte civile contro il Marini. Il Giudice, però, non ha preso in considerazione tale richiesta, perché per gli avvocati del Marini avrebbe rappresentato un serio rischio per una fondata eccezione in diritto. Infatti, in questa vicenda la Fondazione Monte Tabor è esclusa a priori dal procedimento penale incardinato dall’ex sindaco olbiese.
In Aula penale era presente anche Alessandro Marini, a dimostrazione che egli non aveva nulla da nascondere, perché gli atti in possesso dei suoi legali sono granitici e inconfutabili. Il Giudice Dott.ssa Elisabetta Carta, comunque, ha rinviato l’udienza al 18 maggio 2017 dando termini alla controparte di regolarizzare la Procura in originale. E’ da tener conto, inoltre, che la stessa eccezione è stata sollevata all’avvocato Merlini sulla regolarità della procura di rappresentanza per l’opposizione al procedimento civile di usucapione incardinato dal Marini. Nel merito di tutta la vicenda, a questo punto, sorge un incontrovertibile quanto eclatante dubbio: il Qatar ha mai conferito mandato a qualche professionista al fine di agire contro Alessandro Marini?

Info su La Redazione

Controlla Anche

Seminario

Nuoro. 30 ottobre: seminario “Orientamento ai mercati esteri”

L’ ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane – organizza, in collaborazione con la Regione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com