Home / POLITICA / Nazionale / M5S Palermo: terzo candidato si ritira da Comunarie

M5S Palermo: terzo candidato si ritira da Comunarie

La sfida per le Comunarie del M5S Palermo perde un altro pezzo. La prima tornata di voto (sulla piattaforma Rousseau), avvenuta lo scorso dicembre e che ha visto “sfidarsi” 79 candidati, aveva visto trionfare i cinque più votati, ossia l’architetto Giulia Argiroffi, gli ingegneri Tiziana Di Pasquale e Giancarlo Caparrotta, il poliziotto sindacalista Igor Gelarda e il fondatore di Addio Pizzo, Salvatore Ugo Forello. Proprio gli ultimi due, dopo il forfait degli sfidanti, sono rimasti i soli a concorrere per l’elezione come sindaco di Palermo.

La prima a ritirarsi è stata Tiziana di Pasquale, poche ore prima della graticola di lunedì scorso (confronto pubblico tra i candidati sindaco), chiedendo anche di essere eliminata dalla lista dei consiglieri, e nella giornata di oggi si sono ritirati prima Giulia Argiroffi e poi Giancarlo Caparrotta, anche se continueranno ad essere inseriti nelle liste dei consiglieri sostenere Ugo Forello.

I malumori nel M5S Palermo dopo la vicenda firme false del 2012 tornata in auge grazie al programma televisivo Le Iene, non si sono ancora placati, soprattutto dopo la sospensione dei deputati nazionali Giulia Di Vita, Riccardo Nuti e Claudia Mannino e l’autosospensione di Claudia La Rocca e Giorgio Ciaccio (gli unici a collaborare con i pm di Palermo). Negli ultimi giorni il M5S Palermo ha visto anche il ritiro di alcuni candidati al consiglio comunale (gli ultimi Ivana Cimò e Alberto Munda) che ha fatto scendere il numero dei candidati da 40 (il minimo per presentare la lista) a 30, facendo rischiare al Movimento 5 Stelle la candidatura alle prossime elezioni. Tra gli iscritti ai vari meetup Palermo c’è già chi parla di boicottaggio per far saltare la lista e, perciò bisognerà chiedere una deroga a Beppe Grillo per rimpiazzare chi si è ritirato. Sarà così? L’unica cosa certa è che, come al solito, il Movimento 5 Stelle è sempre bravo a boicottare se stesso.

Foto: © Commons Wikimedia.

Info su Antonello Ciccarello

Controlla Anche

Scuola, caso Eolie all’attenzione della Commissione Europea

Scuola, caso Eolie all’attenzione della Commissione Europea L’eurodeputato M5S Corrao chiama in causa Bruxelles: “Ad …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com