Home / Attualita' / Lunedì 10 aprile al via il VII Festival pianistico del Conservatorio

Lunedì 10 aprile al via il VII Festival pianistico del Conservatorio

Alle 18 Maurizio Moretti terrà una lezione aperta su “Il suono e il fraseggio di Chopin”.
Mercoledì 12 concerto inaugurale: è affidato al brillante quattordicenne Mattia Casu.

Con una lezione aperta a tutti del docente di Pianoforte Maurizio Moretti sul tema “Il suono e il fraseggio di Chopin” lunedì 10 aprile alle 18 prende il via il VII Festival pianisitco del Conservatorio di Cagliari. Sino al 7 giugno, e poi di nuovo nel mese di ottobre, concerti, conferenze, lezioni aperte e conversarzioni si svilupperanno attorno al grande tema del repertorio pianistico.
Nato da un progetto di Stefano Figliola, docente di pianoforte nell’istituzione musicale cagliaritana, il Festival è divenuto negli anni un sicuro riferimento per quel pubblico che, sempre più numeroso e attento, ne ha seguito le precedenti edizioni dedicate rispettivamente a Dino Ciani, Claudio Arrau, all’esecuzione integrale delle 32 sonate di Beethoven, a Frydrich Gulda, ad Alexis Weissenberg e a Ferruccio Busoni.
Quest’anno la manifestazione è dvisa in due grandi tranche: sino al 7 giugno seguirà i due filoni “Rassegna di giovani interpreti” e “Il pianoforte nella grande letteratura cameristica”, con una serie di quattro serate concertistiche (sempre alle 18.30) e due lezioni aperte al pubblico. La seconda parte del Festival, a ottobre, sarà sulla scia delle “Monografie”.

Dopo la lezione aperta di lunedì (in programma nell’aula magna), il Festival pianistico entra nel vivo mercoledì 12 aprile nell’auditorium con il concerto inagurale che avrà come protagonista il quattordicenne Mattia Casu, neo diplomato al Conservatorio di Cagliari con 10 e lode e menzione d’onore, che si misurerà con brani di Bach, Scriabine e con la celeberrima sonata “Marcia funebre” di Chopin. Il 26 aprile sarà la volta del trio formato da Michele Spiga al pianoforte, Davide Cossu al violino e Francesco Vignanelli al violoncello, che proporrà musiche di Beethoven e Mendelsshon. Martedì 16 maggio il duo formato da Matteo Cabras al pianoforte e Maria Elena Runza al violino eseguirà musiche di Brahms mentre il duo formato da Nina Krokos al pianoforte e da Silvia Spiga al flauto eseguirà musiche di Reineche. L’ultimo concerto della prima tranche del Festival è previsto per mercoledì 7 giugno e vede protagonista il duo formato da Federico Melis al pianoforte e da Lucia Porcedda al clarinetto impegnato in musiche di Schumann, Saint-Saens, Poulenc e Hindemith.
Le seconda delle due lezioni aperte é prevista per lunedì 5 giugno e sarà tenuta dalla docente Francesca Giangrandi.
La seconda parte del Festival si terrà dal 2 al 27 ottobre e proporrà, oltre a una conferenza di Aurora Cogliandro, docente di pianoforte, e a una conversazione condotta dal presidente del Conservatorio, Gianluca Floris, con il pianista Stefano Figliola, anche quattro serate musicali con carattere squisitamente monografico dedicate a Robert Schumann, all’esecuzione integrale in due serate dell’opera pianistica di Maurice Ravel, e a George Gershwin.
Il VII Festival pianistico del Conservatorio nasce dalla collaborazione del “Dipartimento Tastiere” coi Dipartimenti di “Strumenti ad Arco”, “Nuove Tecnologie e Linguaggi Musicali (Scuola di Jazz)”, e con l’Associazione Culturale Musicale “Ennio Porrino” di Elmas.
L’ingresso ai diversi appuntamenti è libero e gratuito.
Informazioni: Conservatorio di musica “Giovanni Pierluigi da Palestrina” tel. 070 493118.

Info su La Redazione

Controlla Anche

sea

La Spezia. Sea future exhibition & Business Convention

Sea Future Exhibition and Business Convention base navale della Spezia, dal 19 al 23 giugno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com