Home / Attualita' / Eventi / La polenta “Io sono sarda”al mercato Campagna Amica A Sassari una degustazione offerta dalla Pro Loco di Arborea

La polenta “Io sono sarda”al mercato Campagna Amica A Sassari una degustazione offerta dalla Pro Loco di Arborea

Ogni settimana il mercato Campagna Amica dell’Emiciclo Garibaldi ospita un’iniziativa dedicata alla stagionalità dei prodotti e alla promozione del territorio. Nel corso degli ultimi mesi, il ciclo di appuntamenti ha visto protagoniste le ciliegie, le fragole, l’olio, la fainè, il latte e i formaggi. Questo sabato è la volta della polenta “Io sono sarda”, un progetto curato dalla Pro Loco di Arborea che mira a creare una filiera corta interamente sarda.

L’idea di commercializzare la polenta di Arborea “Io sono sarda” risale a cinque anni fa e col passare del tempo ha raggiunto traguardi sempre più rilevanti: «Questo progetto è nato con l’obiettivo di offrire la possibilità ai produttori arborensi di diversificare  puntando sulla farina di mais – afferma il presidente della Pro Loco di Arborea, Paolo Seneris. All’inizio avevamo a disposizione mezzo ettaro di terreno e 50 quintali di farina, oggi contiamo su una superficie di quattro ettari e su 130 quintali. Questi numeri dimostrano la bontà della nostra programmazione e l’apprezzamento da parte dei consumatori sardi che oggi possono trovare la polenta di Arborea in tutti i mercati Campagna Amica».

La polenta di Arborea è un prodotto certificato e a chilometro zero con un marchio identificativo che riporta nel logo due donne in costume sardo che girano la polenta in un paiolo. Attualmente il prezzo unico è di 2 euro e 50 al chilo e permette di realizzare dai 10 ai 12 piatti. Si tratta di un alimento unico nel panorama regionale che fin dalla sua nascita è entrato a far parte delle tante eccellenze gastronomiche proposte nei mercati Coldiretti.

Il programma della mattinata prevede la degustazione di una porzione di polenta fritta con sugo piccante a partire dalle ore 10. L’acquisto del prodotto, invece, si potrà effettuare presso lo stand dell’imprenditore agricolo di Oristano, Alessandro Melis.

«Ogni settimana proponiamo ai clienti del nostro mercato un alimento tipico della stagione in corso sia per sensibilizzarli nell’acquisto a chilometro zero sia per raccontare loro la bellezza e la varietà gastronomica della Sardegna – aggiunge il direttore della Coldiretti Nord Sardegna, Ermanno Mazzetti. Si tratta di un’azione di valorizzazione che ogni sabato trova un consenso crescente e che ci spinge a proseguire su questo percorso».

Info su La Redazione

Controlla Anche

accattonaggio

Noi con Salvini: continua l’accattonaggio d’avanti alle chiese di Sassari

C’è un senso di insicurezza e di degrado nel centro storico cittadino con un accattonaggio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com