Home / Attualita' / In Italia cresce il numero di chi investa da casa

In Italia cresce il numero di chi investa da casa

Fare trading online e investire nel mondo della finanza stando senza muoversi dalla propria sedia. È possibile che la tecnologia sia arrivata a tanto? A giudicare da quanto accade in rete, si.
Sono sempre più gli utenti che decidono di investire da soli, senza il supporto di banche o altri intermediari fisici e che per questa operazione si rivolgono all’online. Basta aprire un conto e il gioco è fatto. Perché non tentare?
Un settore estremamente interessante e che sta vivendo un’espansione oltre ogni aspettativa, per certi versi anche fuori controllo. Avvicinarsi a questo mondo può essere anche rischioso e richiede conoscenze specifiche. Una rapida guida al mondo del trading ce la indicano dalla redazione di Osservatoriofinanza.it, un progetto nato appositamente per fornire supporto a chiunque decidesse di intraprendere questo percorso e di iniziare a fare trading online da casa.

Qual è il modo migliore per approcciarsi al trading online?
“Quello realista. Ovvero capire che è un investimento e andare quindi a calcolare il fattore rischio. Iniziare a investire senza mettere in preventivo la perdita è una follia. Spesso chi si avvicina al trading online lo fa come se fosse un gioco, spinto dalla facilità di accesso. Ecco perché ripetiamo che bisogna sempre tenere a mente che non esiste l’ipotesi di investire nel trading a rischio zero.”
Su cosa si può investire con il trading online?
“Su tutti i principali strumenti finanziari sui quali si va ad investire con il metodo tradizionale. Quindi mercati azionari, materie prima, indici, coppie di valute nel caso del Forex, prodotti derivati e altro. Un panorama piuttosto completo ed eterogeneo di strumenti.”
Come si fa per iniziare?
“Si deve soltanto aprire un account presso un broker e si può iniziare a investire da subito. Questo dal punto di vista tecnico. Perché poi come approccio, il consiglio è sempre quello di dare spazio ad una fase preparatoria. Quindi studio, formazione e test in rete. Al riguardo anche il broker va sperimentato e vagliato prima di decidere se utilizzarlo o meno.”
Qualche consiglio anche a livello di strategia per chi inizia a investire?
“Studiare e imparare a leggere i grafici. Questo è un requisiti di base che ogni buon trader deve rispettare. È fondamentale saper consultare variazioni e andamento dei vari asset sul mercato. Poi, come dicevamo, fare pratica; possibilmente a costo zero. Quindi aprirsi un account demo e iniziare a giocare senza investire soldi veri. Così si va a capire dove eventualmente si può arrivare.”
E una volta che ci si sente pronti?
“Una volta raggiunto un livello accettabile di preparazione, si può iniziare a investire soldi veri ma mai più di quanto ci si possa permettere. Non si può rischiare di perdere tutto nel trading online.”

Info su Francesco P.

Controlla Anche

Polizia di Stato

Sassari. Polizia di Stato: il progetto “…Questo non è amore” all’interno del centro commerciale “Auchan”

Nell’ambito del progetto “…Questo non è amore” la Polizia di Stato è presente all’interno del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com