Home / POLITICA / Nazionale / Il disastro della riforma delle Province

Il disastro della riforma delle Province

Una delle riforme fantasmagoriche degli ultimi Governi non eletti dal popolo

Ammaliato dalla giornata con un clima prettamente tardo primaverile (temperatura più consona alla festività del 2 giugno) e dalla persistenza dello stato di disoccupazione, mi “sciroppo” il giro del Brinzio in bicicletta gustando il panorama del parco regionale del Campo dei Fiori con le essenze arboree ancora prive di fogliame che mi ricordano che sono trascorsi solamente 10 giorni dall’equinozio di primavera e un raro e piacevole silenzio “inquinato” dal flebile rumore della catena che scorre lungo i pignoni della ruota libera.

Paradisiaci momenti che vengono interrotti non appena mi imbatto nei rattoppi di catrame gettati sulle numerose buche presenti sul manto stradale. Mi chiedo come si possano eseguire certi lavori con tale approssimazione. Il catrame sembra caduto dal cielo; non è stata eseguita alcuna battitura per compattarlo con l’inevitabile “esplosione” delle particelle oleose nerastre ad ogni transito dei veicoli e dei velocipedi con buona pace di carrozzerie, telai completamente imbrattati e rigati dal materiale bituminoso. Ovviamente alcun cartello di segnalazione che indichi i lavori in corso e il pericolo presente.

Rimanere in equilibrio è un’impresa titanica, il volto viene colpito da centinaia di sassi più o meno voluminosi a cui seguono improperi e insulti che volano nei confronti di coloro che hanno eseguito quello scempio. Questo è uno dei tanti disastri causati dalle riforme fantasmagoriche degli ultimi Governi non eletti dal popolo che dobbiamo sopportare da oltre 5 anni. Il mio amico Simone da tempo, chiede a gran voce, la caduta di un asteroide che selezioni la razza umana ed elimini gli individui più idioti e nocivi presenti sul nostro Pianeta. Ho l’impressione che un asteroide non sia sufficiente per “risistemare” il mondo e occorra l’impatto con un satellite naturale di qualche lontano pianeta che esca dalla sua normale orbita gravitazionale e impatti contro la crosta terrestre.

Massimo Puricelli
Castellanza (VA)

Fonte: www.affaritaliani.it

Info su La Redazione

Controlla Anche

Oristano. Consultorio familiare: “pannolini lavabili: istruzioni per l’uso”

‘ Pannolini lavabili: istruzioni per l’uso’ è il titolo dell’incontro in programma lunedì 18 dicembre, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com