Home / LE PROVINCE / Carbonia-Iglesias / Iglesias. Casa Emmaus festeggia i 29 anni di attività

Iglesias. Casa Emmaus festeggia i 29 anni di attività

La rappresentazione teatrale Cantico di Natale di Dickens rivisitata in chiave attuale per festeggiare i 29 anni di attività della comunità, che di recente ha aperto le porte anche agli immigrati

casa emmaus
Una scena dello spettacolo Cantico di Natale

Nella mattinata della Festa della Liberazione, un pubblico numerosissimo ha accolto con calorosi applausi la messa in scena del Cantico di Natale, presso l’oratorio del Centro giovanile Santa Barbara di via Piave. Casa Emmaus ha proposto una versione del classico di Charles Dickens rivisitata in chiave attuale, per la regia di Elio Turno Arthemalle, che ha visto impegnati come attori i residenti della comunità, tra cui i giovani immigrati ospitati da Casa Emmaus attraverso lo Sprar (Sistema di Protezione Richiedenti Asilo e Rifugiati). Uno spettacolo calato nella realtà di oggi per sfidare i pregiudizi nei confronti di chi è svantaggiato, in linea con la politica d’accoglienza della comunità.

Soddisfatto del successo ottenuto dalla rappresentazione il presidente di Casa Emmaus Fernando Nonnis: “Questa è la migliore risposta a chi parla, generalizzando, ‘dell’affare’ dell’accoglienza.

Casa Emmaus, inaugurata il 25 aprile di 29 anni fa, era originariamente una comunità di recupero per persone affette da tossicodipendenza. Nel corso degli anni ha esteso il suo servizio dedicandosi anche al trattamento delle altre forme di dipendenza, al sostegno di persone affette da disturbi psichiatrici e, dall’anno scorso, dopo aver vinto il concorso bandito dal Ministero dell’Interno inerente lo Sprar, anche all’accoglienza dei rifugiati e richiedenti asilo.

In continuità con la nostra storia ci stiamo semplicemente ampliando – ha spiegato Fernando Nonnis – seguiamo e ci adeguiamo a quelli che sono i problemi del mondo.”

Al termine dello spettacolo i rappresentanti e gli ospiti di Casa Emmaus si sono diretti verso la cattedrale di Santa Chiara per partecipare alla funzione religiosa, su invito del vescovo Mons. Giovanni Paolo Zedda. La messa ha rappresentato un’occasione di riflessione e di incontro tra esperienze e fedi differenti.

I festeggiamenti sono poi proseguiti con un pranzo a buffet presso l’oratorio, dove il sindaco Emilio Gariazzo e il vicesindaco Simone Franceschi hanno porto i loro omaggi.

Questa realtà è veramente importante nel mondo della solidarietà, soprattutto in questi tempi veramente difficili” ha dichiarato Emilio Gariazzo parlando di Casa Emmaus, associazione dimostratasi in grado di coniugare “capacità organizzativa e umanità”.

casa emmaus
Giovanna Grillo e Fernando Nonnis al taglio della torta

A conclusione dei festeggiamenti il taglio della torta da parte della direttrice di Casa Emmaus Giovanna Grillo e del presidente Fernando Nonnis.

Sara Garau

Iglesias. Casa Emmaus festeggia i 29 anni di attività

Info su Sara Garau

Controlla Anche

varese

Varese. Convegno Nazionale barche d’epoca

CONVEGNO NAZIONALE SULLE BARCHE D’EPOCA, LA QUINTA EDIZIONE IL 27 GENNAIO 2018 A VARESE Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com