Home / Attualita' / È morto l’indipendentista sardo Doddore Meloni

È morto l’indipendentista sardo Doddore Meloni

Intorno alle 9,10 di questa mattina è morto l’indipendentista sardo Doddore Meloni. 

Pare che il 74enne sia stato stroncato da un infarto dovuto probabilmente alle gravissime condizioni in cui versava da giorni.Doddore Meloni

Ricoverato dal 29 Giugno all’ospedale Santissima Trinità di Cagliari, il suo fisico era fortemente debilitato dai due mesi di sciopero della fame.

La mattina dello scorso 28 Aprile fu arrestato in un blitz con tanto di inseguimento nella strada fra Nuraxinieddu e Massama mentre si dirigeva in auto verso il carcere di Massama per consegnarsi.

Infatti, il presidente del movimento politico indipendentista Meris – Malu Entu, doveva scontare due condanne definitive: la prima, a tre anni per reati di natura fiscale del Dicembre 2016 e la seconda, ad un anno e otto mesi per false dichiarazioni in materia di gratuito patrocinio.

In seguito all’arresto si è dichiarato prigioniero politico iniziando così lo sciopero della fame e della sete.

Ma nonostante quest’ultimo sia stato fortunatamente interrotto dopo alcuni giorni, ha continuato per quasi due mesi un estenuante sciopero della fame che ha fatto precipitare le sue condizioni di salute.

Al momento dell’arresto, dentro al suo borsone con gli effetti personali, c’era la biografia dell’indipendentista irlandese Bobby Sands, un 27enne che nel 1981 era deceduto in seguito ad un prolungato sciopero della fame e della sete.

Il 21 giugno, il Tribunale di Cagliari aveva rigettato la richiesta di arresti domiciliari per “gravi motivi di salute” avanzata dai legati di Meloni in quanto secondo i servizi sanitari del Centro Clinico del Carcere di Uta (dove era detenuto) “le sue condizioni di salute non era incompatibili con la detenzione in carcere”.

Ricoverato una prima volta il 13 Giugno per accertamenti, il 29 Giugno è arrivato al Santissima Trinità in uno stato soporoso, di quasi incoscienza.

Piantonato giorno e notte da due guardie (perchè si trovava ancora in regime carcerario), l’indipendentista si è alimentato e idratato normalmente ma le sue condizioni erano ormai troppo compromesse e il suo fisico non ha retto.

È morto l’indipendentista sardo Doddore Meloni

Francesca Pitzanti

Info su La Redazione

Controlla Anche

Rotatoria strada dei Due Mari. Confartigianato: Serve ancora più sicurezza

Sassari – Alghero: La realizzazione della rotatoria nella strada dei Due Mari inizia a produrre benefici …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com