Home / LE PROVINCE / Cagliari / Dura nota del Comitato Civico ViviAssemini: “Il Sindaco faccia la sua parte”

Dura nota del Comitato Civico ViviAssemini: “Il Sindaco faccia la sua parte”

Quando un individuo assume un ruolo politico diventa infinitamente debitore nei confronti della comunità che rappresenta. Vale anche per un Sindaco, perché il suo compito è quello di adoperarsi per contribuire a risolvere i problemi della vivibilità, della sicurezza e del lavoro. Il tentativo di scaricare un insuccesso politico su una categoria di cittadini è una strategia antica, si chiama “populismo”.

 

L’accusa di inciviltà lanciata dal Sindaco di Assemini ai cittadini che disseminano rifiuti non renderà la Città più sana e decorosa, né ridurrà il costo del servizio se non verrà accompagnata da azioni di indirizzo politico, proprie della sua funzione. L’inciviltà è un comportamento in contrasto con le regole della convenienza e della cortesia. Infrangere i precetti sul conferimento dei rifiuti viola le norme, che prevedono sanzioni. Le norme giuridiche servono a disciplinare quei comportamenti individuali che non trovano nella pratica quotidiana qualità esemplari. La pretesa di rispettare le regole è giusta, ma deve avvenire con gli strumenti di cui le istituzioni dispongono, comune compreso. Se consideriamo l’esternazione del Sindaco utile in termini assoluti, non ci sarebbero più ragioni per spingere le istituzioni a concretizzare le promesse e i doveri. Sono innumerevoli le segnalazioni sui disservizi nella gestione e conferimento dei rifiuti. Il problema è che tutto finisce nell’irresponsabilità. L’appello alla «collaborazione» è corretto, ma è possibile se chi governa è disposto a mettersi in discussione. Non può significare sostegno platonico e incondizionato, perché rappresenterebbe negazione delle libertà e privazione di forza efficace.

 

Limitarsi a «odiare gli indifferenti» citando Gramsci, come ha fatto Puddu, ha senso se lo si fa ripercorrendo e limitandosi al contesto umano e storico politico di quel momento. Nel caso di specie non ne ha alcuno. L’attuale amministrazione è in carica per migliorare le condizioni della Città ed è su questo che deve essere misurata, con rispetto, ma senza sconti

Comitato Civico “ViviAssemini”

Massimo Carboni

Info su La Redazione

Controlla Anche

screening

Presentazione volontari Servizio Civile Nazionale ASSL Nuoro

Servizio civile 2017. Presentati i 34 volontari Sono stati presentati lunedì 11 dicembre, nella sala conferenze …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com