Home / LE PROVINCE / Cagliari / DASPO a un 26enne di Cagliari

DASPO a un 26enne di Cagliari

DASPO a un 26enne di Cagliari

Daspo a un giovane che, due ore prima dell’incontro Brescia-Cagliari del 22 luglio, insieme ad altri aderenti alla tifoseria “sconvolts”, si è reso responsabile di rissa aggravata, percosse e porto di oggetti atti ad offendere

daspoIn seguito ai fatti verificatisi due ore antecedenti l’incontro di calcio amichevole BRESCIA-CAGLIARI, disputato lo scorso 22 luglio in località Palazzolo (Brescia), il Questore di Cagliari Dr. Pierluigi d’Angelo, ha proceduto all’adozione di un provvedimento di DASPO a carico di un soggetto 26enne, cagliaritano che si è reso responsabile, insieme ad altri soggetti aderenti alla tifoseria “sconvolts” di rissa aggravata, percosse e porto di oggetti atti ad offendere, reati per i quali è stato tratto in arresto differito.

 

Intorno alle 14,30 un gruppo di circa 30 ultras sardi è giunto allo stadio Comunale di Palazzolo (BS); alle 15.15 un gruppo di circa 70 ultras bresciani, verosimilmente attirato da cori intonati dai tifosi del Cagliari, si è avvicinato con fare minaccioso provocando l’immediata reazione degli ultras sardi e scatenando uno scontro fisico, sedato dalle forze dell’ordine.

 

Durante lo rissa il giovane ha partecipato attivamente agli scontri impugnando una cintura e colpendo un tifoso bresciano con un pugno. Successivamente ha colpito un altro tifoso con un’asta della bandiera, infine ha fronteggiato un tifoso colpendolo con uno schiaffo.

 

Il giovane è stato individuato e filmato mentre si scontra a più riprese contro gli ultras bresciani, è già stato destinatario, in passato, di più provvedimenti di DASPO. Per i fatti accaduti a Palazzolo è stato arrestato e, ed in seguito è stato emesso un DASPO giudiziario per un anno.

 

Il provvedimento di DASPO, emesso dal Questore di Cagliari, è invece della durata di anni otto.

 

Tale provvedimento vieta l’accesso ai luoghi, compreso il perimetro esterno, ove si svolgono le competizioni agonistiche di calcio, anche amichevoli, relative ai campionati nazionali, interregionali, regionali e alle competizioni europee disputate in Italia e all’estero, nonché alle partite della nazionale italiana che verranno disputate nel territorio nazionale e all’estero e a tutti gli incontri, anche amichevoli, che la squadra di appartenenza disputerà in qualsiasi stadio italiano o estero. Inoltre non potrà accedere ai luoghi interessati alla sosta, al transito o al trasporto delle persone che partecipano o assistono alle manifestazioni sportive medesime.

 

Info su La Redazione

Controlla Anche

Alghero

Alghero: Cap D’Any 2017 -18. Mès que un Mes- II edizione

Saranno Samuel e gli Ofenbach le star del capodanno di Alghero. La notte del 31 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com