Home / Attualita' / Cisl: in Sardegna è emergenza penitenziaria

Cisl: in Sardegna è emergenza penitenziaria

In data 23 u.s. si è tenuta al PRAP Sardegna la riunione sindacale convocata per discutere di varie problematiche che insistono nella Regione.
Tra le molteplici problematiche che ormai vanno avanti da tempi biblici è la forte carenza di Direttori infatti, ve ne sono solo quattro (4) di cui uno (1) in distacco dalla penisola, gli stesi devono garantire il servizio nei 10 Istituti penitenziari e le incombenze assegnate loro in vari Uffici al Provveditorato. Una mole di lavoro ormai insostenibile e che si riversa negativamente su tutto il contesto gestionale della stessa Amministrazione ormai disorientata ed incapace di affrontare con serenità le varie questioni che giornalmente bisogna affrontare nel mondo carcerario.

Tale anomalia, tutta Sarda, deve essere affrontata in modo deciso e risolutivo una volta per tutte tante’ che se così non sarà non si potranno più garantire, per altro già scarse, corrette relazioni sindacali ed i primi a farne le spese saranno i lavoratori, unitamente a Direttori e Comandanti anch’essi lavoratori, e ancor di più la stessa Amministrazione perché il continuare in questo modus operandi porterà la Sardegna, come una nave e il suo carico di sistema penitenziario, a sbattere il muso contro un iceberg, facendosi molto male.
Su questo sappiamo che la Segreteria Nazionale è molto attenta ma, bisogna essere più convincenti ed incisivi anche perché la situazione così come descritta non rispecchia appieno la drammatica realtà che viviamo nell’Isola.
In attesa di una definitiva assegnazione di Direttori e definitiva copertura dei posti vacanti sarebbe opportuno che l’Amministrazione penitenziaria si adoperi anche con assegnazioni provvisorie.
Certi che non sottovaluterete la questione, come già fatto in passato, salutiamo fraternamente.

Info su La Redazione

Controlla Anche

comunikart

ComuniKart 2018

COMUNIKART 2018, IL SALONE DELLA COMUNICAZIONE TORNA CON TANTE NOVITÀ DEL SETTORE E LA NUOVA …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com