Home / Sport / Campionati Italiani: Carlo Rossi è argento nel doppio maschile e bronzo nel misto 2^ Categoria. Un podio anche Johnny Oyebode

Campionati Italiani: Carlo Rossi è argento nel doppio maschile e bronzo nel misto 2^ Categoria. Un podio anche Johnny Oyebode

Nonostante il rompete le righe ufficiale, il vero appassionato di tennistavolo eviterà di abbandonarsi completamente ai sollazzi estivi perché non rientranti nella sua indole.campionati italiani Intanto c’è da argomentare sulla manifestazione che pur trovandosi al margine di un calendario come sempre strapieno di impegni, risulta essere anche la più importante. Dai Campionati Italiani di categoria disputati in Umbria, solo la Marcozzi Cagliari ritorna a casa con tre medaglie, in comproprietà con altrettante società della Penisola, in quanto ottenute nei doppi. La più preziosa porta la firma del quartese Carlo Rossi che con il contributo anche del suo ex compagno di scuderia Luigi Rocca (TT Tifernum Città di Castello), raggiungono la finale del Doppio Maschile 2^ categoria che perdono 1-3. Sullo stesso podio sale pure il suo compagno di squadra e di nazionale John Michael Oyebode che indossa il bronzo assieme a Matteo Gualdi (Villa d’Oro Modena). Per i due azzurri isolani le fatiche continueranno anche nelle prossime settimane perché sono attesi dagli Europei giovanili in Portogallo (14 – 23 luglio 2017). Ancora Carlo, stavolta con l’ausilio di Rossella Scardigno del TT Torino, ottiene un bel bronzo nel Doppio Misto. I podi delle società sarde finiscono qui, ma c’è un altro conterraneo, Mattia Contu da Elmas, che con la maglia del Tennistavolo Taranto raggranella un bronzo nel Singolo Maschile 3^ categoria e un bronzo nel Doppio Misto 3^ categoria in sintonia con Anna Fornasari del TT Cortemaggiore. Di seguito un compendio sulle prestazioni dei tesserati alla Fitet Sardegna in quel di Terni SECONDA CATEGORIA Nel Singolo Maschile ben cinque marcozziani riescono a superare la prima fase a gironi. Nel tabellone ad eliminazione diretta i primi a cedere sono Edoardo Loi e John Michael Oyebode. Raggiunge il terzo turno Marco Poma, mentre Alessandro Pizzi e Carlo Rossi si spingono fino ai quarti con il secondo estromesso da Jordy Piccolin che praticamente si aggiudica i tre set con appena sei punti di differenza. Il giocatore trentino poi farà suo il titolo italiano. Nel settore femminile ci sono in lizza le due atlete del Quattro Mori Cagliari Marina Conciauro e Silvia Deligia. La palermitana viene eliminata ai quarti dopo una gara che sembrava facilmente alla sua portata. Continua il periodo critico della pongista di Mulinu Becciu che rimane al palo già dal girone. Nel doppio maschile il tandem Rossi/Rocca viene battuto in finale dalla coppia Di Fiore/Seretti dopo che si erano imposti nella prima frazione. Oyebode e Gualdi si fermano in semifinale anche loro vittime dei futuri campioni italiani. Si arena al terzo turno il duo Stefano Curcio/Massimo Ferrero (Marcozzi). Più indietro ancora i loro compagni Poma/Loi. Nel Doppio Femminile subito eliminato il duo Conciauro/Deligia. 2 Nel Misto, Rossi/Scardigno fanno fuori tre coppie, ma in semifinale nulla possono contro il binomio Rocco Cociauro/Cavalli. Supera un solo ostacolo la coppia Oyebode/Marina Conciauro. TERZA CATEGORIA Il redivivo Stefano Curcio (Marcozzi Cagliari) lotta come un leone nel Singolo Maschile vincendo a mani basse il girone per protrarsi sino ai quarti di finale dove trova nel suo ex compagno di scuderia Mattia Contu avversario ostico, anche se il cagliaritano è costretto al ritiro per infortunio. Marco Poma è leader del girone e avanza fino al terzo turno. Il suo compagno Edoardo Loi esce di scena al primo turno del tabellone, dopo aver dominato il suo raggruppamento. Un terzo marcozziano, Massimo Ferrero, non ce la fa a superare la prima fase. Sul fronte femminile chi fa meglio è Michela Mura de La Saetta Quartu che dopo aver vinto il girone trova un’avversaria insormontabile al secondo turno. Aurora Piras della Muraverese si qualifica per la fase ad eliminazione diretta ma resiste solo un turno. Silvia Deligia non riesce a superare il girone, come Alice Mattana (Muraverese) e Rossana Ferciug (Marcozzi). Doppio Maschile: Curcio/Ferrero arrivano sino ai quarti di finale, poi il duo Sofia/Giovannetti recupera due set di svantaggio e si impone ai vantaggi del quinto. Poma/Loi durano un solo turno. Doppio femminile: Deligia/Mura stop al secondo turno; Mattana/Piras alt al primo. Doppio Misto: nessuna delle coppie iscritte va oltre il secondo turno: escono subito Loi/Mattana e Ferrero/Mura. Qualcosina in più fanno Curcio/Deligia. QUARTA CATEGORIA Protagoniste solo le ragazze. Nel Singolo Michela Mura raggiunge i quarti, Alice Mattana arriva al terzo turno. Rossana Ferciug rimane intrappolata nel suo girone. Doppio: Mura/Ferciug k.o. al secondo turno. QUINTA CATEGORIA Sono due pongisti del TT Oristano che si fregiano del miglior rendimento tra i tesserati isolani: sia Salvatore Coghe, sia Emanuele Marras passano la fase a gironi ma trovano uno sbarramento insormontabile al secondo turno. Efisio Pisano (Il Cancello Alghero) e Sandro Picciau (TT Monserrato) si accontentano di fare esperienza. Tra le donne c’è solo l’oristanese Maria Egle Fanni che partecipa col suo proverbiale sorriso, dopo aver incassato tre bronzi nei Campionati Italiani Veterani la settimana precedente. I Doppi maschili sono tutti soppressi al secondo turno: Coghe/Littarru (TT Oristano); Pisano/Ceroni; Marras/Stefani. CHIUSURA DEFINITIVA A SASSARI CON UN RADUNO PROVINCIALE. Pure la Sardegna pongistica chiude definitivamente il sipario 2016 – 17 con un torneo provinciale organizzato dal Tennistavolo Libertas Sassari nella palestra scolastica delle 3 scuole medie n. 2 di Corso Cossiga. Si comincia la mattina di sabato 24 giugno con il doppio misto (10:30), a seguire i doppi maschili e femminili. Dalle 15:00 via ai singoli maschili e femminili.

Info su La Redazione

Controlla Anche

Olbia. Seconda edizione dei Campionati Italiani Paralimpici

Fare in modo che anche nell’isola la disciplina paralimpica della Boccia possa estendersi verso tutti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com