Home / LE PROVINCE / Cagliari / Cagliari. Tre fratelli arrestati dalla Polizia per spaccio di stupefacenti

Cagliari. Tre fratelli arrestati dalla Polizia per spaccio di stupefacenti

Nell’ambito di mirati servizi di controllo del territorio intensificati a seguito di numerose segnalazioni da parte di cittadini, personale del gruppo Falchi della sezione “Criminalità diffusa” della Squadra Mobile ha arrestato tre fratelli per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.Varie fonti info investigative hanno permesso di acquisire informazioni su un’intensa attività di spaccio di sostanze stupefacenti, in atto all’interno di un’abitazione di in via Monsignor Piovella, in cui risiede la famiglia GARAU.

Intorno alle ore 11,15 di ieri è stato predisposto un servizio di controllo presso l’abitazione e, approfittando del fatto che il portone d’ingresso dello stabile fosse stato lasciato aperto da un condomino, i poliziotti sono arrivati all’appartamento segnalato.

Suonato il campanello ha aperto la porta GARAU Giorgio, che è stato subito fermato. Gli investigatori hanno controllato la camera da letto di Giorgio (che divide col fratello Matteo) notando che, riposto sopra un tavolino nella loro piena disponibilità, c’era poggiato un sacchetto in tessuto contenente 8 involucri di cellophane trasparente con all’interno della infiorescenza di “Marijuana” per un peso di gr. 11,61, varie stecche di HASHISH per un peso di gr. 12.92, un sacchetto in cellophane trasparente contenente 4 ovuli di HASHISH per un peso di gr 41,75.

Sul tavolo sono state rinvenute due scatolette di metallo, contenenti rispettivamente la somma di euro 230,00 e la somma di euro 120,00 in banconote di vario taglio. Celato nella parte posteriore di una pila di videocassette, è stato recuperato un contenitore di sicurezza con all’interno la somma di euro 90 suddivisa anch’essa in banconote di piccolo taglio, nonché la somma di euro 58 in monete. All’interno di un porta patente è stata rinvenuta la somma di euro 1440,00 suddivisa in banconote di vario taglio. Nell’armadio in uso a Matteo, conservata dentro la tasca di un giubbotto, è stata rinvenuta la somma di euro 1450,00, suddivisa in banconote di vario taglio.

Durante l’attività è sopraggiunto un altro fratello, identificato per GARAU Alessio Gabriele che, dopo aver aperto la porta d’ingresso utilizzando le proprie chiavi, è stato bloccato e sottoposto a controllo dal quale è emerso che, nella tasca dei pantaloni, custodiva un panetto di HASHISH per un peso di gr. 99,50.

Nella camera da letto in uso a quest’ultimo, all’interno di una scatola di scarpe all’interno dell’armadio, sono stati rinvenuti tre sacchetti in cellophane contenenti MARIJUANA per un peso gr. 117,40; metà panetto di Hashish per un peso di gr. 77,45; altri frammenti della medesima sostanza, suddivisi in dosi avvolte in cellophane trasparente per un peso di gr. 45,28; 2 involucri in cellophane trasparente termosaldati contenenti entrambi COCAINA per un peso di gr.2,19; un coltello in ceramica con evidenti tracce di sostanza stupefacente; un bilancino di precisione elettronico funzionante, 50 bustine in cellophane trasparente con chiusura ermetica pronte per il confezionamento di sostanza stupefacente.

Tratti in arresto, su disposizione del P.M. di turno, sono stati accompagnati nella propria abitazione in attesa del processo con rito per direttissima previsto per la mattinata odierna.

Info su La Redazione

Controlla Anche

cagliarisegreta

Cagliarisegreta: Castello, Grotte e pozzo della morte

L’associazione Aloe Felice inseme con la pagina @sottocagliari, organizza  domenica 29 ottobre, dalle ore 09 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com