Home / LE PROVINCE / Cagliari / Cagliari. Denunciati due noti “trasfertiti” di Siliqua per furto

Cagliari. Denunciati due noti “trasfertiti” di Siliqua per furto

PASSANO GLI ANNI, MA LE IMPRONTE RESTANO INDELEBILI.

 

A GIBA (CA) A CONCLUSIONE DELLE INDAGINI EFFETTUATE IN COLLABORAZIONE CON IL LABORATORIO DI DATTILOSCOPIA INVESTIGATIVA DEL RIS DI CAGLIARI, I CARABINIERI DELLA LOCALE STAZIONE HANNO DENUNCIATO A P.L. DUE  NOTI “TRASFERTITI” DI SILIQUA, ENTRAMBI MOLTO NOTI ALLE FF.PP

  • F. DI 41ANNI, CELIBE, DISOCCUPATO;
  • M. DI 36 ANNI CELIBE, DISOCCUPATO.

 

GLI STESSI VENIVANO IDENTIFICATI QUALI AUTORI DEL FURTO AVVENUTO NEL LONTANO 01 MARZO 12, QUANDO DI NOTTE PENETRAVANO ALL’INTERNO DI UNA CASA ESTIVA UBICATA A SANT’ANNA ARRESI, LOCALITÀ PORTO PINO, PROPRIETA’ DI UN IMPIEGASTO DI CARBONIA.

NEL SOPRALLUOGO EFFETTUATO DAL PERSONALE SPECIALIZZATO DELLA COMPAGNIA DI CARBONIA, INTERVENUTI SU RICHIESTA DEI CARABINIERI DI GIBA, VENIVANO RITROVATE ALCUNE IMPRONTE DIGITALI CONSIDERATE UTILI AI FINI COMPARATIVI E PERTANTO L’IDENTIFICAZIONE AVVENIVA A SEGUITO DELL’ESITO DEGLI ACCERTAMENTI EFFETTUATI DA PERSONALE DEL LABORATORIO DATTILOSCOPICO DEL R.I.S. DI CAGLIARI – CHE, NONOSTANTE SIANO PASSATI 5 ANNI DAI FATTI, SONO RIUSCITI, CON PAZIENZA A RILEVARE LA CORRISPONDENZA DELLE IMPRONTE PAPILLARI ACQUISITE SUL POSTO ALL’EPOCA DEI FATTI CON QUELLE DEI DUE SOGGETTI INDAGATI (CORRISPONDENZA DI ALMENO 18 PUNTI CARATTERISTICI DELLE IMPRONTE), INFATTI DOPO AVER ACQUISITO LE IMPRONTE SONO STATE INSERITE NEL SISTEMA AFIS CHE HA DATO LA CORRISPONDENZA CON LE IMPRONTE GIA’ CLASSIFICATE DEI DUE LADRUNCOLI.

PERTANTO I DUE DISOCCUPATI,  CHE AVRANNO GIA’ SCORDATO IL FURTO DA LORO FATTO, CONSIDERATO ORMAI UN SUCCESSO E MAI PENSANDO DI ESSERE SCOPERTI, SI RITROVERANNO A DOVERNE RISPONDERE DAVANTI ALL’ A.G.

 

L’ ENEL RINGRAZIA –

 

A SANT’ANTIOCO (CA), A CONCLUSIONE DEGLI ACCERTAMENTI I CARABINIERI DELLA LOCALE STAZIONE DEFERIVANO IN STATO DI LIBERTÀ PER FURTO AGGRAVATO UN ESERCENTE ED UNA PENSIONATA, ENTRAMBI DEL LUOGO.

NEI GIORNI SCORSI, IL RESPONSABILE TECNICO DELL’ENEL, CONCORDAVA CON I CARABINIERI DI SANT’ANTIOCO L’EFFETTUAZIONE DI DUE CONTROLLI SU ALTRETTANTE UTENZE, CHE PUR RISULTANDO ATTIVE, NON REGISTRAVANO CONSUMI.

VENIVANO CONTROLLATE LE DUE UTENZE E SI ACCERTAVA CHE  FRAUDOLENTEMENTE I TITOLARI O CHI PER ESSI,  EFFETTUAVANO UN ALLACCIO ABUSIVO (DICIAMO NON AUTORIZZATO)  COLLEGANDOSI DIRETTAMENTE ALLA RETE ELETTRICA, NATURAMENTE   COLLEGAMENTO ESEGUITO A MONTE DEL CONTATORE, IN MODO DA NON FARLO GIRARE.

INOLTRE I DUE PROPRIETARI  TRA CUI UN NOTO ESERCENTE DEL POSTO, COLLEGAVANO IL CAVO CON IL QUALE PRELEVAVANO LA CORRENTE ELETTRICA GRATIS,  CON LA RETE ELETTRICA DELLA CASA LA PENSIONATA, MENTRE L’ESERCENTE  SI ALIMENTAVA TRANQUILLAMENTE IL SUO ESERCIZIO COMMERCIALE.

I TECNICI ENEL PROVVEDEVANO A RISTABILIRE LE LINEE, MENTRE I CARABINIERI HANNO INVIATO ALL’A.G. IL RESOCONTO DELL’ATTIVITA’, CONTESTANDO AI DUE FRAUDOLENTI UTILIZZATORI IOL REATO DI FURTO AGGRAVATO.

 

FURTO DI MACCHINETTE

 

NARCAO, IL TITOLARE DEL  BLUES BAR, SITO A NARCAO IN VIA AIE, 13,  DENUNCIAVA CHE IGNOTI (SPERIAMO PER POCO) LADRI, PENETRATI NELLA NOTTE ALL’INTERNO DEL SUO ESERCIZIO COMMERCIALE ASPORTAVANO DUE SLOT MACHINE ED UN CAMBIAMONETE, PORTANDOLI VIA SICURAMENTE CON UMN MEZZO IDONEO.

LE MACCHINETTE VENIVANO RINVENUTE NELLA MATTINATA IN LOCALITÀ TERRA MAINI, SCASSINATE ED ABBANDONATE IN CAMPAGNA.

.

DANNO AMMONTANTE AD EURO 4.000,00, COPERTO D’ASSICURAZIONE. INDAGINI IN CORSO. INDAGINI DA PARTE DEI CARABINIERI DI NARCAO.

 

Info su La Redazione

Controlla Anche

Ippica

Cagliari. Bando per l’affidamento del servizio di redazione del PUMS

Cagliari. Bando per l’affidamento del servizio di redazione del piano urbano della mobilita’ sostenibile (PUMS) …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com