Home / Attualita' / CRONACA / Abbasanta. Arrestati due minorenni algerini per furto aggravato

Abbasanta. Arrestati due minorenni algerini per furto aggravato

 

Nell’ambito degli ordinari servizi di controllo del territorio, ulteriormente intensificati per rispondere alle esigenze dei cittadini che sempre più spesso si rivolgono alla Polizia di Stato per chiedere prevenzione e sicurezza, gli Agenti dei Reparti Prevenzione Crimine di Abbasanta (OR) e Genova hanno tratto in arresto due minori entrambi di nazionalità algerina per il reato di furto aggravato in concorso.

furtiL’episodio è avvenuto intorno alle ore 11 di ieri quando, è giunta una chiamata al 113 che segnalava due giovani che, dopo aver infranto un vetro di un’auto in sosta in Viale Trieste, si impossessavano di un trolley.

Poco distante dal luogo erano presenti due equipaggi dei Reparti Prevenzione Crimine di Abbasanta e Genova che acquisita la nota diramata dal Centro Operativo Telecomunicazioni hanno notato i due ragazzi, grazie anche alla precisa descrizione fisica e somatica fornita dai cittadini, mentre attendevano l’autobus seduti sulla panchina di viale Trieste.

I due sono stati bloccati e dopo un accurato controllo gli operatori hanno rinvenuto quanto asportato poco prima dall’autovettura ma è stato anche recuperato un portafoglio rubato poche ore prima da un’altra autovettura.

Gli Agenti dopo aver contattato i due proprietari ed invitati a presentarsi negli uffici della Questura per sporgere denuncia, al termine delle formalità, sono rientrati in possesso di quanto rinvenuto.

I due ragazzi di 15 e 16 anni sono stati tratti in arresto e su disposizione del P.M. di turno presso il Tribunale per i Minorenni, sono stati accompagnati presso il Centro di Prima Accoglienza di Quartucciu stante l’impossibilità di procedere all’affidamento ai genitori o familiari.

Info su La Redazione

Controlla Anche

Dina Pala, un’arte senza tempo e senza confini DI BEPPE MELONI

Dina Pala, un’arte senza tempo e senza confini. In quegli indimenticabili anni Sessanta del secondo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optimized with PageSpeed Ninja
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com