LINEA VERDE START: RAI 1 arriva nel Logudoro e in Gallura. Puntata in onda il 31 Dicembre

Linea Verde Start, il famoso programma di RAI1, arriva nel Logudoro e in Gallura.

Nord Sardegna protagonista di Linea Verde Start

Il nord Sardegna, per tre giorni, è stato teatro delle riprese della trasmissione “Linea Verde Start” di Rai 1.

Capitanata dal conduttore e giornalista Federico Quaranta, la troupe ha visitato le realtà artigiane del logudoro e della Gallura. Non a caso Linea Verde Start nasce come progetto di Confartigianato per mostrare la bellezza dei territori regionali, ma anche le realtà produttive che vivono la tradizione locale e la rielaborano con la capacità delle maestranze artigiane.

advertisement

Le riprese: da Ozieri a Tempio Pausania

Le riprese sono iniziate nel Logudoro.

  • Prima tappa: Ozieri, con la visita all’impresa artigiana Mulino Galleu e il suo Museo. Intervista a Sonia Galleu e visita alle Grotte di San Michele.
  • Seconda tappa: Ittireddu, per le riprese alla Chiesa di Santa Croce. 

    Le telecamere poi hanno preso la direzione della Gallura.

  • Prima tappa: Calangianus e la famosissima Tomba di Giganti di Pascaredda
  • Seconda tappa: Tempio Pausania. La prima intervista è con Antonello Meloni, dell’azienda artigiana TP Cork, che opera nella trasformazione del sughero. Segue poi Lucia Cascioni dell’impresa Erbe di Sardegna, attiva nella lavorazione delle erbe spontanee.
  • Terza tappa: Cugnana, alle porte di Olbia. Qui la troupe ha incontrato Stefano Varrucciu, dell’impresa Ceramiche Varalto. L’azienda si occupa di produzione di ceramiche e piastrelle sarde.
  • In chiusura le telecamere hanno catturato le immagini di Capo Figari e Cala Moresca.

Le finalità del progetto

La fertilità è il filo conduttore che lega le storie di questi imprenditori spinti dalla passione per il proprio lavoro e protagonisti di attività che tutelano e valorizzano le ricchezze naturali del territorio.

Grazie a tutto questo materiale, il conduttore mostrerà l’Isola e la sua intensa passione attraverso un modo meno convenzionale: infatti, l’ultimo giorno dell’anno, per chi si sintonizzerà su “Linea Verde Start”, apparirà l’anima di una regione che spazia tra i monti e il mare, in un connubio inestricabile.

Il programma vedrà quindi l’Isola con le sue molteplici anime di mare e di terra e il suo patrimonio di imprese artigiane immerse in un contesto paesaggistico mozzafiato.

Nelle mani delle donne e degli uomini passa tutta intera la storia di una comunità – ha commentato il conduttore Federico Quarantae in questa puntata verrà confermato come la tradizione dell’artigianato sardo non sia qualcosa di statico ma un elemento sempre in evoluzione”.

Orgoglio, passione, manualità e genio sono le caratteristiche dell’artigianato sardo e la vera forza delle nostre imprese – ha aggiunto Maria Amelia Lai, Presidente di Confartigianato Imprese Sardegna, il cui intervento concluderà la puntata dedicata all’Isolarealtà che perlopiù sono familiari e proseguono la tradizione dei loro predecessori. Con questa importante iniziativa Confartigianato, in collaborazione con la Rai, dà voce e visibilità al nostro mondo artigianale, così unico e valoroso nel creare eccellenze e nel mantenere vive e vitali storia e tradizioni della nostra terra”.