Asti Film Festival: premiato “Senza te” di Sergio Falchi

Asti Film Festival:

Senza te (Without you) di Sergio Falchi vince ancora: dopo il premio speciale assegnato dal pubblico della dodicesima edizione di Skepto, la menzione speciale della giuria all’Avanca Film Festival di Portogallo e il premio per il Miglior attore al MISFF (Montecatini International Short Film Festival), il cortometraggio ha conseguito il prestigioso premio per il Miglior Film della sezione ‘Asti Short Ita’ all’Asti Film Festival 2022 (XII edizione)

Asti Film Festival: “Senza te” di Sergio Falchi entra negli annali

La cerimonia di premiazione si è svolta domenica 4 dicembre al teatro Alfieri, alla presenza di un vastissimo numero di ospiti e premiati. Tra i riconoscimenti assegnati, il premio Città di Asti a Vincent Riotta e Laura Morante e quello alla carriera a Sergio Forconi.

Forte dei premi conseguiti recentemente per “Senza te (Without you) inizia il percorso distributivo in Italia e all’estero, insieme agli altri sei magnifici cortometraggi che danno vita alla rassegna “Visioni Sarde”.

“Senza te”: uno sguardo nel mondo di un uomo solo

Il film è una piccola, delicata, storia sulla solitudine e l’amore in tempi di Covid. Un uomo molto anziano che vive da solo e non riesce a dimenticare l’amore della sua vita, è assistito da una nipote indaffarata e distratta, finchè un giorno…

advertisement

Il protagonista ha il volto e l’interpretazione struggente dell’attore cagliaritano Giampaolo Loddo, scomparso a 91 anni subito dopo le riprese del film che non ha avuto il tempo di vedere sugli schermi.

“Senza te” è una storia di presenza e assenza, una storia d’amore – troviamo scritto nelle note di regia di Sergio Falchi – “Senza te (Without you)” non è una storia sul Covid19, è invece una storia d’amore, uno sguardo nel mondo di un uomo solo che vive nella difficoltà dell’elaborazione di una perdita, non compresa anche per la difficoltà di comunicazione e di contatto con la nipote, dovuta alla diversa età e aggravata dalla speciale condizione che tutti noi abbiamo vissuto per anni.

Il corto, autoprodotto, è stato girato in soli 3 giorni (senza notti) anche in funzione delle condizioni di salute dell’amato attore protagonista, purtroppo scomparso qualche mese dopo, nell’Aprile 2022″.

Conosciamolo più da vicino: Sergio Falchi, regista e sceneggiatore sardo emergente

Sergio Falchi (Nuoro 1983) vive tra la Sardegna e il Regno Unito (zona di Londra). Ha studiato ecologia, biologia, scrittura creativa e fotografia. Il suo primo cortometraggio è stato “Eccomi (Flamingos)” 2017, autoprodotto e girato in poco più di una notte. Il film ha ricevuto diversi riconoscimenti ed è stato selezionato da numerosi festival tra i quali anche Visioni Sarde 2019. È ora visibile su www.sergiofalchi.com.

“Senza te (Without you)” è il suo secondo cortometraggio, scritto, diretto e autoprodotto con un piccolo budget.