Tennistavolo Norbello; vinta la Big Final in TT Intercup

Ora che la fase edulcorata della TT Intercup si è conclusa con un ineccepibile passaggio del turno, per i norbelloni tornerà immediatamente il clima campionato con il Reggio Emilia da affrontare nel fine settimana in via Azuni, in sintonia con le colleghe donne nella nuova puntata della partita doppia.

Ma per entrambe le formazioni rimane aperta anche la finestra continentale con nuovi suggestivi panorami. La coppa maschile si farà impegnativa con l’incedere dei turni, mentre le norbellissime si giocano tutte le carte per l’eventuale passaggio epocale ai quarti di finale della Europe Cup, giovedì prossimo in Ungheria.

“Non nascondo la contentezza per questo nuovo step europeo intrapreso dai ragazzi – dichiara il presidente Simone Carrucciu – e non mi dispiacerebbe acchiappare la fase finale della Coppa come già accadde nel 2015 a Jesolo. Abbiamo vinto questo appuntamento incassato in un tour de force particolare con viaggi lunghi concentrati in pochi giorni. Per fortuna i ragazzi sono abituati perché hanno da assecondare un calendario stagionale ricco di scadenze ma è inevitabile che la stanchezza affiori comunque. Bravi tutti e continuiamo così”!

Coppa Europea – TT Intercup (Pool F)

advertisement

Big Final

20 novembre 2022

Ore 15:00

 

Sede di gioco: Rue de Doyard 114

Herstal (Belgio)

RCTT Astrid Herstal (Belgio)

Tennistavolo Norbello

0

4

BASTANO QUATTRO SFIDE

C’era un ambiente talmente caloroso che seppur giunto repentinamente il risultato acquisito, si è voluto tirare fino alla disputa di tutte e sette le gare previste dal regolamento.

Gli ospiti hanno schierato subito i due stranieri Javier Benito Rodriguez e Gaston Alto che non hanno lasciato nemmeno un set rispettivamente a Julian Boniver e Thomas Custinne

Tra Vincent Lenoir e Marco Antonio Cappuccio invece si è visto maggiore equilibrio con il rush finale del quinto parziale che ha accontentato la maggior fame di vittoria dell’italiano.

In doppio si affaccia sul tavolo pure il tecnico giocatore Sergei Mokropolov che si abbina a Gaston Alto. Dall’altra parte provano a insidiarli Lenoir e Boniver che si rendono protagonisti di un match ugualmente denso di emozioni ma la superiorità del sodalizio sardo viene fuori alla distanza con l’aggiudicazione del quinto set. Il resto è puro diletto amichevole e informale in un contesto gradevole.

“L’Herstal è migliorata rispetto alla mia ultima esperienza contro di loro – racconta Sergei Mokropolov, in passato protagonista del campionato belga – ma Javier e Gaston hanno realizzato due punti facili all’inizio. Marco porta a casa un match importante sul loro giocatore più forte e poi io e Gaston abbiamo deciso la partita nel doppio. Sicuramente con il passaggio del turno gli avversari da incontrare saranno più forti, c’è per esempio una squadra con Christian Züss, ex nazionale tedesco. Però il nostro collettivo ha le capacità di affrontare giocatori di qualsiasi livello”.