Olbia, impresa prenotare vaccino antinfluenzale

OLBIA: VACCINO ANTINFLUENZALE, PRENOTARE IN OSPEDALE È UN’IMPRESA. LA DENUNCIA DI LI GIOI (M5S): “LA REGIONE SI ATTIVI SUBITO, CENTINAIA DI PAZIENTI FRAGILI A RISCHIO”

A subire le conseguenze dello sciopero dei medici di base, che si stanno rifiutando di fare i vaccini ai propri pazienti perché lamentano di non aver ricevuto i pagamenti relativi ai vaccini eseguiti l’anno scorso, sono purtroppo i cittadini galluresi. In questi giorni sono diverse le segnalazioni che riguardano i disagi provocati da questa situazione. Tantissimi pazienti che intendono fare il vaccino antinfluenzale, non potendo prenotare dal proprio medico curante, sono costretti a rivolgersi al servizio ospedaliero del San Giovanni di Dio”.

Tuttavia, ottenere l’appuntamento è una vera e propria impresa in quanto il numero telefonico dedicato è perennemente occupato, oppure squilla a vuoto. Quello che si è verificato è un pericoloso braccio di ferro a livello amministrativo che deve essere risolto immediatamente perché a rimetterci oggi sono decine di pazienti anziani e fragili che rischiano di ammalarsi perché il virus influenzale ha già iniziato a circolare in maniera importante. In questi giorni in ospedale c’è il caos, perché i pazienti si stanno presentando senza prenotazione, dal momento che per loro è impossibile prendere un appuntamento telefonico”.

É necessario che la Regione si attivi urgentemente per eliminare questa gravissima problematica”.

advertisement

Questa la richiesta del capogruppo del Movimento 5 stelle Roberto Li Gioi che, appresa la situazione, si appella a chi di competenza affinché il servizio di vaccinazione ad Olbia ritorni pienamente efficiente.