Freenotfreezed – la campagna Action Aid contro la violenza sulle Donne

CAMPAGNA #FREENOTFREEZED. IN SARDEGNA ADERISCE ANCHE TIZIANA MORI, SPIEGANDO IL Perché E LE RICHIESTE AL GOVERNO MELONI .

Action Aid lancia a livello nazionale in occasione del 25 novembre la campagna contro la violenza sulle Donne denominata #FreeNotFreezed e chiede anche a noti influencer in vari ambiti di aderire e firmare la petizione.
In Sardegna partecipa attivamente Tiziana Mori, già assessore alle Politiche sociali e Famiglia al Comune di Monserrato, Dirigente di Terzo settore molto attiva in diverse campagne di sensibilizzazione sui Social media.
Scrive la Mori: “Ho aderito convintamente alla Campagna sulla violenza contro le Donne di #ActionAid.
 E vi spiego il perché ho firmato la, petizione”
Libere dalla violenza, congelate dalla politica”
La petizione si può firmare qui.
Ho assistito tante donne nel triennio Assessoriale insieme agli organi preposti, alle assistenti sociali ai centri di assistenza con noi consorziati, e ritengo che le richieste siano condivisibili perché rappresentano ciò che accadeva costantemente.
Infatti, spesso, la vita delle donne che cercano di superare la violenza domestica subita, restano di fatto congelate dai meccanismi burocratici delle stesse Istituzioni.
 Con la campagna #FreeNotFreezed di ActionAid a cui mi associo, si chiede al Governo Meloni di adoperarsi per attuare strumenti concreti per supportare le donne nel percorso di affermazione della loro libertà”.
La campagna la cui testimonial è Claudia Gerini è rappresentata da una statua di ghiaccio con riferimento a tutte le donne in uscita dalla violenza: testa alta, sguardo coraggioso, passo in avanti verso il futuro a simboleggiare la volontà di riprendere in mano la propria vita, volontà che però non si realizza, che resta, appunto, congelata. Il ghiaccio come metafora dello stallo che vivono queste donne, che hanno progetti e sogni che non si possono concretizzare, a causa della mancanza di un aiuto sufficiente da parte dello Stato (Fonte Action Aid).
Pertanto, prosegue Tiziana Mori, “aderendo alla Campagna di Action Aid,
Mi associo alla richiesta rivolta al nuovo Governo Meloni,
Di fornire strumenti e politiche per garantire alle donne in fuoriuscita dalla violenza adeguato supporto economico, un lavoro dignitoso e un alloggio sicuro“.