Assoretipmi festeggia 10 anni di reti d’impresa

Assoretipmi festeggia 10 anni di reti d'impresa - Reti, New economy, Innovazione & Networking sono alla base del loro lavoro.

Assoretipmi festeggia 10 anni

Assoretipmi festeggia 10 anni di reti d’impresa

Assoretipmi festeggia 10 anni di reti d’impresa – Reti, New economy, Innovazione & Networking sono alla base del loro lavoro.

Assoretipmi festeggia 10 anni di reti d’impresa – L’Associazione “ASSORETIPMI”, il grande ecosistema di riferimento per le imprese italiane, nonché community di imprenditori e professionisti fautrice dell’aggregazione tra realtà produttive e imprenditoriali, festeggia i dieci anni di esistenza, con un’importante giornata di approfondimento dedicata alle reti d’imprese, all’economia 4.0, all’innovazione tecnologica e al valore del networking come nuovo paradigma economico per le PMI della nostra Penisola.

Il primo dicembre, presso l’Auditorium della Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense, ubicato in Via Ennio Quirino Visconti 8, a Roma, dalle ore 10.45, si svolge un’importante giornata di approfondimento e conoscenza tra le imprese, per scoprire, insieme, i nuovi trend commerciali e di come si sta evolvendo il modo di fare impresa, le nuove professioni, le nuove idee di marketing territoriale e di sviluppo dei territori, del lavoro, di accesso alle opportunità della finanza, senza dimenticare l’attualità delle metamorfosi energetiche e digitali in ottica di sostenibilità e rispetto dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

L’evento è patrocinato dall’Ente Nazionale per il Microcredito e i lavori si apriranno con la relazione iniziale di Eugenio Ferrari, Presidente di ASSORETIPMI, e proseguiranno con gli interventi di Eva Bredariol e Nicoletta Grassi sull’importanza del “contratto di rete”, approfondendo le reti di imprese, le reti tra professionisti e le reti miste.

advertisement

I lavori proseguiranno con gli interventi di Giacomo Melani, di Change Capital, sui finanziamenti alle imprese attraverso le piattaforme digitali; di Marco Giaccherini, di PMI Agile, sulle nuove dinamiche dell’azienda smart con gli strumenti di business analytics a di supporto delle PMI e alle reti d’impresa; di Elio Palumbieri sulle nuove dinamiche del mondo agroalimentare in rapporto al Green Deal e ai finanziamenti del Pnrr; di Sebastiano Gadaleta sul progetto d’impresa: “Innovazione, Economia Circolare e Comunità Energetiche” e di Alessandro Civati, di Lutinx, su “Ai e Blockchain per le reti d’impresa”. Successivamente, sono previsti autorevoli interventi sull’analisi dei mercati esteri con Sabrina D’Elpidio (sulle opportunità economiche provenienti dalla Scozia), Giacomo Guarnera (sulle opportunità economiche provenienti dal Brasile) e Isabella Pulcinelli (sulle opportunità economiche provenienti dagli USA).

Conclude la prima parte dei lavori Monica Franco, Vicepresidente di ASSORETIPMI che presenterà il progetto nazionale “Fare Rete per la digital transformation italiana”. Le relazioni convegnistiche continueranno con una “Tavola rotonda con le reti d’imprese” con la partecipazione di Giancarlo Taglia, della Rete d’Imprese “Il Buon Gusto italiano”, Paolo Palmieri, della Rete d’imprese “CIBUS NETWORK”, Roberto Lodi, Reti d’impresa L.a.r – Liberi Agriturismi in Rete, Enzo Dota, della Rete del Mediterraneo con il progetto “Localturism.it” e Paolo Attanasio, di Polaris Engineering, con un intervento sulle risorse digitali a servizio della digitalizzazione delle imprese.

Le conclusioni della giornata di approfondimento e di convegno saranno a cura di Giuseppe Capuano, Delegato Relazioni Istituzionali di ASSORETIPMI.

Successivamente, vi sarà la possibilità di accedere allo spazio di Open Networking, per tutti i partecipanti al Meeting, finalizzato allo sviluppo di relazioni e conoscenze personali, con la possibilità di interfacciarsi con gli esperti, i relatori e gli sponsor.

Grande spazio sarà dedicato anche alla comunicazione e alla divulgazione delle priorità d’impresa emerse durante i lavori, con l’attività dell’Ufficio Stampa che sarà curato dal giornalista Domenico Letizia, esperto di innovazione sostenibile, green e blue economy e mercati esteri.

In occasione dei lavori, Eugenio Ferrari, Presidente di ASSORETIPMI, ha dichiarato: “Quando abbiamo deciso di organizzare questo nostro convegno nazionale, abbiamo pensato all’importanza di offrire ai partecipanti un incontro sulla rete d’impresa con un taglio estremamente pratico e operativo.

Noi crediamo infatti che più le Reti si innestano nel tessuto dell’economia nazionale, più sarà necessario acquisire e adottare prassi che ne favoriscano l’utilizzo concreto.

Ecco perché saranno presenti esperti di finanza, in particolare su soluzioni fintech, di PNRR nel settore agricolo e agroalimentare, di progettazione di comunità energetiche, di economia circolare, di blockchain per migliorare l’efficienza di Reti e filiere.

E poi, due tavole rotonde con la partecipazione di coloro che possono spiegare e raccontare le Reti, poiché protagonisti in prima persona delle varie fasi: la genesi, lo sviluppo, le dinamiche, i vantaggi ma anche i problemi insorti e le soluzioni adottate per superarli, insomma, tutte le situazioni che ogni imprenditore può incontrare nella creazione o nella partecipazione ad una rete.

In chiusura, uno spazio dedicato a favorire le relazioni e i contatti tra tutti i partecipanti: un buffet di networking che, pur essendo posizionato alla fine del convegno, nei nostri intenti non è certo la parte meno importante, anzi sancisce il riscatto della presenza fisica rispetto ai tanti incontri online che ci stanno facendo perdere l’abitudine al contatto fisico e alla partecipazione attiva”.

Un nuovo evento che conferma l’importanza delle reti d’impresa, determinanti per fronteggiare la crisi e sostenere la ripresa economica post emergenza sanitaria, favorendo le performance delle singole imprese che insieme migliorano la trasformazione tecnologica, il rafforzamento delle relazioni e l’acquisizione di nuove competenze.

Risulta evidente quanto possa essere importante favorire la collaborazione tra imprese, attraverso modelli di aggregazione stabile e organizzata, come i contratti di rete, soprattutto nell’ambito delle filiere produttive di eccellenza considerate strategiche per il Paese.

Una missione da sempre perseguita e avallata da ASSORETIPMI.

Articolo precedenteVladimir Luxuria a Sanremo 2023
Articolo successivoLa Salute Vien Mangiando – Scopriamo cos’è la nutraceutica
Michael Bonannini (La Maddalena, 8 Agosto 2000), è un regista, sceneggiatore, poeta e giornalista. Si è diplomato nel 2022 presso l'Accademia d'arte di Cagliari. Nell'estate del 2018 ha frequentato il workshop "Plus Movie And Communication Course", presso la CSUN di Los Angeles, dove ha studiato storia del cinema e copywriting. Tra il 2019 e il 2020 ha frequentato la "Scuola di Altaformazione per Sceneggiatori Cinetelevisivi", (Associazione Script&Film), dove ha appreso le tecniche dello story-telling e della sceneggiatura cinetelevisiva. Il suo primo lavoro è del 2019, quando ha prodotto, scritto, diretto e interpretato il suo primo cortometraggio: "Arrivederci Casa", disponibile su YouTube. Durante l'estate 2020 ha prodotto, scritto e diretto il suo secondo cortometraggio: "Il Ragazzo Che Collezionava L'Uomo Ragno", anch'esso disponibile su YouTube. Il corto è stato proiettato fuori concorso al Premio Solinas 2020. Nell'Ottobre del 2020 si è trasferito a Cagliari per frequentare l' "Accademia D'Arte di Cagliari", nella triennale di Scrittura Creativa e Editoria, dove si è formato come scrittore, editor, correttore di bozze, blogger, poeta e giornalista. E' iscritto regolarmente alla Creative Writers Italia, nel quale è socio Senior, con riconoscimento MISE. Il suo primo libro, "Spento: Parole di un cuore spezzato" è in tutte le Librerie e Store Online. Nell'Ottobre 2022 esce il suo terzo cortometraggio: "The Overseers". A Febbraio 2023 uscirà il suo prossimo libro: "Il multiverso negli occhi".