Trionfante la prima serata del GustaMinori 2022

Trionfante la prima serata del Gusta-Minori 2022

Trionfante la prima serata del Gusta – Minori 2022

Il Teatro Diffuso piace! “Femmene e mare” con ben 5 scene tutte da vivere. Antonio Porpora (Direttore di Produzione) : “E tornato il Gusta Minori pre – Covid. Abbiamo superato le 5000 presenze in una sola serata. Piace il Teatro – Diffuso!”

Trionfante la prima serata del GustaMinori 2022: -Andrea Reale (sindaco di Minori): “Giovani ed anziani, insieme hanno recitato ed insieme hanno esibito numerose scritte per la pace dal sagrato della Basilica di Santa Trofimena”. Una prima scena a grande effetto emotivo, con una regia di qualità del Direttore Artistico Gerardo Buonocore ha regalato emozioni forti! Poi narrazione, recitazione, teatro di qualità in tutte le altre scene con regia a firma di Lucia Amato. Ed oggi Gusta – Minori, rende omaggio al Sentiero dei Limoni e a Michele Ruocco il suo ideatore e fondatore.

Collegamenti straordinari da e per Salerno garantiti dalla TravelMar con corse di andata alle ore 20 e di rientro alle ore 23 e 40 da Minori!

“E’ tornato il Gusta Minori di un tempo. Grande l’affluenza di pubblico con un Teatro Diffuso che è stato in grado di coinvolgere un pubblico ampio. La prima serata ha superato le 5000 presenze. Mancano poche ore all’inizio di Gusta Minori, kermesse regina in Costiera. Ben 200 attori, poi musicisti, cantanti, ballerini, break dancers hanno dato vita ad un evento senza precedenti. Ben cinque quadri scenici in cinque luoghi diversi  ma tutti parte dello stesso spettacolo : “Femmene e mare”.  Prevediamo un vero trionfo. Il teatro piace!”. Lo ha affermato Antonio Porpora, Direttore di Produzione del Gusta Minori. E al termine della prima scena, bambini, ragazzi ma anche anziani, tutti insieme hanno coperto i gradini del sacrato della Basilica di Santa Trofimena con numerose scritte di pace!

advertisement

 

“Credo che sia stato un gesto coinvolgente, commuovente e chiaro. Minori, città della pace! Minori Città del Gusto! Minori Città delle arti! Abbiamo visto traghetti davvero pieni di turisti  – ha affermato Andrea Reale, sindaco di Minori – e tutti sapevano che avrebbero trovato teatro. Ai giovani, agli anziani, il teatro piace. Sono rimasto colpito anche dal vedere ragazzi di anni 14, ascoltare con attenzione scene impegnative come quella sulla Donna – Oggetto o sulla Donna – Icona con la narrazione della figura femminile nella mitologia greca”.

 

Una vera apoteosi, soprattutto per la scena di apertura di “Femmene e Mare” lo spettacolo teatrale del Gusta Minori 2022.

 

Testi intensi, di grande tensione. Il regista Gerardo Buonocore, Direttore Artistico e autore di Gusta Minori è riuscito a trascinare una platea vasta nella storia drammatica di AISHA, in cerca di libertà e speranza. La scena si apre con un canto congolese contro la guerra. Ma l’abilità artistica del regista è riuscita ad immergere lo spettatore in un vero viaggio verso la pace.   La musica con anche lo Stabat Mater di Pergolesi, la narrazione della storia con la splendida interpretazione di Vladimir Luxuria e la tecnologia del video – mapping hanno creato atmosfere ed effetti non solo altamente spettacolari ma emozionanti.

 

Ed oggi Gusta Minori renderà omaggio al Sentiero dei Limoni e a Michele Ruocco, ideatore e fondatore. Alle ore 17 e 30, ci sarà la grande possibilità di partecipare all’escursione sul Sentiero dei Limoni. Alle ore 21 e 15, in Piazza Cantilena, attestato di Benemerenza a Michele Ruocco,

 

Alle ore 21  la seconda serata di “Femmene e mare” con Teatro Diffuso in tutto il borgo.

 

Alle ore 21 con la prima scena sul sagrato della Basilica di Santa Trofimena, partiranno “Le Vie dell’Arte” con “Femmene e mare”. Scena che vedrà impegnata Vladimir Luxuria.

 

Corse straordinarie, via mare, della TRavelMar con partenze alle ore 20, di ogni giorno, da Salerno e da Minori alle ore 23 e 20.

 

Gusta Minori è kermesse dedicata all’arte, alla storia, alla gastronomia della Costiera Amalfitana, organizzata dal Comune di Minori, Associazione Gusta Minori e programmata e finanziata attraverso la SCABEC Campania,  con fondi POC Campania 2014 – 2020.