“The last trip”: dog-love-song di Caterina Ponti e Gianluca Nardulli

The last trip

“The last trip”: dog-love-song di Caterina Ponti e Gianluca Nardulli

 

“The last trip” è il titolo della “dog-love-song” scritta e cantata in inglese da Caterina Ponti e Gianluca Nardulli, con musica composta ed eseguita da Al Festa; la canzone, disponibile su ben 22 stores, è distribuita dall’etichetta musicale “Concertone”.

 

Cos’è “The last trip”? Si tratta di un brano rap “hip hop” melodico che segna la rinnovata collaborazione tra la regista, produttrice ed autrice sarda Caterina Ponti e Gianluca Nardulli con il musicista Al Festa, prolifico compositore anche – ma non solo – di colonne sonore, talentuoso tastierista, nonché regista di videoclips e film.

advertisement

 

Lo stesso Al Festa che ha firmato la score del primo film-documentario italiano del format edutainment: “Mediterraneo Mare di Vita”, prodotto e diretto da C. Ponti (disponibile per il noleggio e la vendita su Chili Tv / link: https://it.chili.com/content/mediterraneo-mare-di-vita-2013/20510d28-56a2-4a38-a205-0c01c4f61ece). Opera innovativa pluripremiata ha ricevuto il “Premio Speciale” del ‘Roma Film Festival’, la medaglia “Con il Rotary incontro al Mondo (Rotary International)” del Rotary Club Rimini Riviera; il “Premio Speciale all’Innovazione” del capitolino ‘Fantafestival’; il Premio Domenico Meccoli ScriverediCinema in occasione della kermesse “Primo Piano sull’Autore”; i riconoscimenti sia dall’Associazione Culturale Comandante Raimondo Bucher che dal Comune di Arzachena, Sindaco Roberto Ragnedda, co-scritta e realizzata insieme a Lei dal giornalista, ufficio stampa, publicist & Marketing, Press, Publicity Manager ed autore G. Nardulli, la cui promozione, che procede da oltre 10 anni, ha raccolto una vastissima eco mediatica.

 

“The last trip” è una delicata dedica canora, con un toccante testo in rima, diretta al cagnolino scomparso della produttrice-regista e scrittrice nativa di Sassari. “L’ultimo viaggio” è un’epigrafe sentimentale espressione della sofferenza per la perdita dell’adorabile compagno di vita a quattro zampe; il testo è risultato ideale per essere eseguito in strofe calzanti sui ritmi d’una musica moderna creata da Al Festa (che condivide con Ponti e Nardulli l’amore per gli animali) da cui è scaturito un armonioso melange.

 

Incarnazione di un amore incondizionato, si è rivolto con moto spontaneo un “tributo” a questo essere con cui per tanti anni si è vissuto in totale empatia e simbiosi, e che sarà ricordato per sempre come “chi” è stato, a tutti gli effetti, componente di una famiglia.

 

Il refrain, che suona come la strofa di una gentile lullaby, cita: “Stai facendo il tuo ultimo viaggio e per noi non è cosa da poco. Il Tuo cuore era come un grande bus dove il vero Amore era l’unico carburante“.

 

Solo chi ha avuto accanto a sé ed allevato, cresciuto ed assistito un animale domestico, può capire cosa si prova e come ci si senta quando viene reciso il filo che lo lega a quest’incarnazione di amore assoluto, che esprime sempre ed in ogni condizione sincerità e lealtà. L’interruzione del profondo legame che s’installa solidamente nel cuore sin dal primo sguardo, carezza e contatto col “migliore amico dell’uomo”, frutto di un vero gemellaggio col proprio peloso da compagnia, genera un dolore intenso che lascia il segno e cicatrici visto che quest’essere ha donato alla vita in comune, con la sua vicinanza e fida compagnia, momenti unici.

 

Questo è il leit motiv del “saluto” rivoltogli in musica; la canzone, romantica, appassionata e melanconica, ne ripercorre la parabola esistenziale e completa il proprio arco narrativo così: “Suoniamo questa canzone per vivere con te il resto della nostra vita“.

 

Il testo, vergato di getto ed istintivamente, ha preso vita in questo brano musicale nel quale si è cercato di metabolizzare la sua scomparsa; è un messaggio di gratitudine indirizzato a lui ed ai suoi simili che sono andati in Cielo; sono e saranno tutti ricordati come amici davvero speciali, compagne e compagni di vita unici, con cui, un dì, ci rincontreremo e riuniremo.

 

I due autori e performers Caterina e Gianluca credono che in molti potranno “riconoscersi” nell’essenza spirituale di “The last trip”; questa canzone per tutti gli ascoltatori, grandi e piccini, e per ogni stagione, è anche su YouTube, in vari links; quello più recente, che mostra la nuova cover realizzata per la release di carattere mondiale sugli stores a cura della label Concertone, è questo: https://youtu.be/EvE2RQSR1-s.

 

Ai seguenti links si trovano i due diversi video di “backstage” ivi presenti: il primo ha i sottotitoli in inglese: https://youtu.be/q1jku-6nlOY.

 

Il secondo https://youtu.be/6Sc78TyKKVE è invece sottotitolato in italiano; inoltre, è arricchito d’immagini aggiuntive girate in diversi spettacolari, evocativi e simbolici paesaggi e scorci della Sardegna (anche ma non solo marittimi e “costacei”), terra natia di Caterina Ponti (che qui – fra l’altro – ha parzialmente ambientato il suo romanzo fictional thriller  “Il pericolo non è il mio mestiere ma mi segue come un’ombra”: https://www.lulu.com/shop/caterina-ponti/il-pericolo-non-%C3%A8-il-mio-mestiere-ma-mi-segue-come-unombra/ebook/product-1v97rg4q.html?page=1&pageSize=4

 

Caterina, dopo aver pubblicato il libro autobiografico della mamma Simonetta Sotgiu “Ricordi ma non solo”, ambientato nella Sardegna di molti decenni addietro, ha più recentemente realizzato il cortometraggio recitato in lingua sarda “Su Cantigu De Sas Criaduras De Santu Frantziscu De Assisi”, il Cantico delle Creature del Patrono d’Italia della Seraphica Civitas, presentato in anteprima, con successo, alla XXXIXª edizione di “Primo Piano sull’Autore” – “Festival Pianeta Donna”), mirate non solo a rimarcare il leit motiv del “viaggio” del cagnolino, ma anche a tradurre visualmente i comuni sentimenti, le condivise memorie ed emozioni che a lui ci riportano continuamente.

 

“The last trip” Scritta e Cantata da Caterina Ponti e Gianluca Nardulli. Musica composta ed eseguita da Al Festa. Durata: 3’59”. Canzone Distribuita dall’etichetta discografica Concertone

 

Disponibile sugli stores: 24/7 Musicshop, 7Digital, Amazon Music, Anghami (Medio Oriente, Nord Africa), Deezer, Joox (disponibile in Hong Kong, Thailand, Malaysia, Indonesia e Myanmar), Контакте, Mondia Media, Napster, Phononet (Germania), Playnetwork, Qobuz, QQMusic, Saavn, Shazam, Spotify, Thumbplay (USA), Tidal, Yandex (Russia), Youtube, Zvooq e Билайн.Музыка (adattato dal russo, “Beeline Music” / “Music on Air” in inglese)