Sardegna, incendi: a Ploaghe, Siniscola e Oniferi necessario l’intervento dei mezzi aerei

incendi
Fonte foto: Corpo Forestale

Su un totale di tredici incendi occorsi in data 12 agosto, se ne segnalano tre per la cui soppressione il Corpo forestale ha fatto ricorso ai mezzi aerei del sistema regionale antincendio

Nel nord dell’Isola, tra gli incendi di maggior rilevanza, si segnala quello divampato alle 15.00 presso le campagne di Ploaghe (SS), in località “Punta imbiligu”.

Nei momenti in cui scriviamo (ore 19.20), il rogo è ancora in via di soppressione: le operazioni sono coordinate dalla Stazione del Corpo Forestale di Ploaghe, coadiuvata dal personale a bordo degli elicotteri provenienti dalle basi del CFVA di Bosa e Anela. Sul luogo sono intervenute due squadre dell’Agenzia Forestas dei cantieri di Ardara e Chiaramonti, i Vigili del fuoco di Sassari e i Barracelli di Muros.

Si sono invece concluse le operazioni di spegnimento in due comuni siti in provincia di Nuoro. A Siniscola, in località “Punta Gurturgius”, le fiamme hanno percorso 0.5 ettari di macchia alta; a Oniferi, in località “Nuraghe Moddorocco”, in fumo circa 6000 metri quadri di oliveto.

advertisement

Potrebbe interessarti anche: Francia, incendi in Gironda, evacuate 10 mila persone