Ferragosto-Coldiretti Sardegna: boom presenze in agriturismo (+20%)

Ferragosto-Coldiretti Sardegna

Ferragosto-Coldiretti Sardegna: è boom di presenze negli agriturismo Terranostra Campagna Amica per Ferragosto che registrano il tutto esaurito con oltre il 20% in più rispetto al 2021, doppiando la media nazionale (+10% rispetto al 2021).

I vacanzieri hanno scelto di trascorrere il Ferragosto in agriturismo all’insegna della buona tavola e del relax all’aria aperta, garantendosi comunque protezione all’interno delle strutture in caso di maltempo.

In testa alle motivazioni che spingono gli italiani in campagna c’è la voglia di contatto con la natura, mentre al secondo posto – secondo Coldiretti – c’è l’enogastronomia con la possibilità di gustare ricette antiche nella campagna, a base dei prodotti genuini del territorio, e al terzo la voglia di relax nel verde lontano dalle mete più affollate.

Se la cucina a chilometro zero è una delle ragioni principali per scegliere l’agriturismo, sono sempre più spesso offerti programmi ricreativi come l’equitazione, il tiro con l’arco, il trekking, ma non mancano – continua la Coldiretti – attività culturali come la visita di percorsi archeologici o naturalistici.

advertisement

L’estate 2022 è un appuntamento importante per il settore dopo due anni di pandemia che sono costati un calo del 34% delle presenze, secondo l’analisi Terranostra Campagna Amica, ma che non hanno inciso sulla struttura del settore che ha mostrato la propria solidità e capacità di adattamento, innovazione e di risposta ai nuovi stimoli del mercato.

“L’agriturismo svolge un ruolo centrale per la vacanza post covid – afferma Michelina Mulas presidente di Terranostra Sardegna – perché contribuisce in modo determinante al turismo di prossimità ed a stretto contatto con la natura e alla riscoperta delle ricette della tradizione”.

Ferragosto-Coldiretti Sardegna

Ferragosto-Coldiretti Sardegna