Cure e trattamenti sempre garantiti a Nuoro grazie alla Rete Regionale

Cure e trattamenti

Cure e trattamenti sempre garantiti a Nuoro grazie alla Rete Regionale

NUORO, 6 AGOSTO 2022 – Al fine di tutelare lo sforzo che si sta facendo da parte dell’Assessorato alla sanità, dei colleghi direttori generali e sopratutto dei dipendenti che stanno facendo un lavoro egregio, la direzione dell’ASL n. 3 di Nuoro, precisa quanto segue.

Per quanto riguarda la gestione dei pazienti ortopedici, si comunica che lunedì 1 agosto si è svolto un incontro tra i responsabili delle ortopedie regionali coordinati dall’assessorato con l’obiettivo di disegnare la Rete Traumatologico-Ortopedica Regionale.Mercoledì 3 agosto, si è svolto l’incontro tra tutti i Direttori Generali delle Aziende socio-sanitarie e ospedaliero universitarie della Sardegna, inclusa l’AREUS, sotto l’egida dell’Assessorato regionale alla Sanità, per disegnare la Rete della presa in carico dei pazienti in emergenza-urgenza nel periodo estivo. In quest’occasione è stata presa in particolare considerazione la situazione dell’Ospedale San Francesco di Nuoro. La rete regionale garantisce che i pazienti che accedono al Pronto Soccorso di Nuoro hanno l’assoluta copertura dal punto di vista sanitario.

«Il Pronto Soccorso sta funzionando regolarmente e con ottimi risultati – dichiara il Direttore Generale dell’ASL n. 3 Paolo Cannas – Spesso vado a fare sopralluoghi e lo sto trovando sempre in ordine e senza particolari criticità». Si sta, inoltre, garantendo il trattamento delle patologie tempo-dipendenti, con ottime performance sugli infarti, con trattamenti anche in emodinamica, sulla radiologia interventistica e angiologia nonché – in ambito neurologico – sullo stroke. Questo vale anche per i pazienti che necessitano di interventi chirurgici con patologie tempo dipendenti.

Utilizzando le RAR (Risorse Aggiuntive Regionali) alcuni professionisti da altre aziende stanno dando un grande contributo.

advertisement

In conclusione, i cittadini del Nuorese (e non solo, visto il bacino d’utenza dell’ospedale di Nuoro) sono tutelati e stiano tranquilli, perché Nuoro è inserita in una rete regionale sanitaria che sta garantendo la regolare presa in carico dei pazienti.