La Giunta comunale di Oristano rispetta l’equilibrio di genere

Consiglio Comunale Oristano: in aula il 7 luglio

La Giunta comunale di Oristano rispetta l’equilibrio di genere secondo quanto previsto per legge

Lo precisa il Sindaco Massimiliano Sanna che questa mattina ha risposto alla nota della Consigliera di parità della Regione Sardegna, Maria Tiziana Putzolu, ricordando che nella composizione dell’esecutivo si è tenuto pienamente conto delle norme sulla parità di genere, confermando i numeri già garantiti nella passata consiliatura, quando la Giunta contava 7 assessori, 3 dei quali donne.

 

“C’è grande attenzione e rispetto verso le politiche di genere e la qualità delle persone scelte e le deleghe assegnate alle donne presenti in Giunta lo conferma” precisa il Sindaco Sanna.

 

advertisement

Questo il testo della nota inviata dal Sindaco Sanna alla Consigliera regionale di parità:

“Relativamente alla composizione della giunta trova applicazione la seguente normativa:

  • l’art. 46, comma 2, del d. lgs. 18.08.2000, n. 267, statuisce che il Sindaco nomina, nel rispetto del principio di pari opportunità tra donne e uomini, garantendo la presenza di entrambi i sessi, i componenti della giunta, tra cui un vicesindaco, e ne dà comunicazione al Consiglio nella prima seduta successiva alla elezione;

l’art. 1, comma 137, della Legge 7 aprile 2014, n. 56 dispone che nelle giunte dei comuni con popolazione superiore ai 3.000 abitanti, nessuno dei due sessi può essere rappresentato in misura inferiore al 40 per cento con arrotondamento aritmetico;

l’art. 35 della legge regionale 4 febbraio 2016, n. 2, in merito alla pari opportunità tra uomini e donne negli organi assembleari degli enti locali, dispone che nessuno dei due sessi può essere rappresentato in misura inferiore al 40 per cento, con arrotondamento aritmetico;

Alla luce di quanto sopra, l’arrotondamento “aritmetico”, la cui nozione risulta esplicitata espressamente in alcune disposizioni normative in materia elettorale del d.lgs. n. 267/2000, comporta che l’arrotondamento debba essere effettuato “per difetto”, ove la cifra decimale sia uguale o inferiore a 50; viceversa, l’arrotondamento andrà effettuato “per eccesso”, ove la cifra decimale sia superiore a 50.

La giunta di questo Comune, la cui composizione e rappresentanza di genere è identica a quella della legislatura appena conclusa, è costituita dal sindaco e da 7 assessori, di conseguenza la rappresentanza di nessuno dei due sessi non può essere inferiore a 3 (8 : 4 = 3,2).

La Giunta di questo Comune, nominata con decreto sindacale n. 18 del 29.06.2022, è composta da 5 uomini e da 3 donne, nel rispetto delle citate disposizioni normative”.