Festival delle bellezze: tappa a Sassari

Festival delle bellezze: tappa a Sassari

Festival delle bellezze tappa Sassari. Voci per i Candelieri 

Prosegue il viaggio del “Festival delle Bellezze” nei luoghi più suggestivi del Nord Sardegna.

La sesta tappa della manifestazione è in programma a Sassari, domenica 31 luglio, nel Chiostro della Chiesa di Santa Maria di Betlem.

La serata coincide con la V edizione della rassegna corale “Voci per i candelieri”

advertisement

Dopo il successo dei primi cinque appuntamenti, prosegue il viaggio del “Festival delle Bellezze” tra i luoghi più suggestivi del Nord Sardegna. L’evento dedicato alla musica, alle arti e al patrimonio archeologico, monumentale e naturalistico della Provincia turritana, domenica 31 luglio alle 20:30, tornerà a Sassari nel Chiostro della Chiesa di Santa Maria di Betlem che farà da scenario alla rassegna corale “Voci per i Candelieri”.

La manifestazione, giunta alla V edizione, è organizzata dall’associazione culturale-musicale Insieme Vocale Nova Euphonia, fondata da Vincenzo Cossu, con il patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, dei Comuni ospitanti e con il sostegno della Camera di Commercio del Nord Sardegna, della Soprintendenza ABAP per le province di Sassari e Nuoro e della Confindustria Centro Nord Sardegna.

Il Festival ha preso il via lo scorso 21 giugno e per tutte le tappe ha centrato il suo obbiettivo: esaltare l’incanto di luoghi quali il Castrum romano de La Crucca a Sassari, il sito prenuragico di Monte Baranta a Olmedo, la necropoli di Moseddu a Cheremule, il Nuraghe Santu Antine di Torralba e la Fontana S’Abbadorzu di Ittiri, rendendoli i suggestivi teatri a cielo aperto dei concerti di Piero Marras, dei Tenores di Neoneli, di Maria Giovanna Cherchi e dei Bertas.

Ora il festival è pronto a far ritorno a Sassari per l’evento nato con l’obbiettivo di contribuire a puntare i riflettori sul mese della “Faradda”. La discesa dei Candelieri infatti rappresenta la festa più importante e sentita dalla popolazione ed è una delle più prestigiose in Sardegna, riconosciuta dal 2013 come patrimonio culturale immateriale dell’Unesco.

Nel chiostro del Santuario che da cinque secoli accoglie la fase conclusiva della processione, a partire dalle 20:30, l’Insieme Vocale Nova Euphonia e la Corale Studentesca Città di Sassari si alterneranno con le voci femminili del Coro Filarmonico della Sardegna- Fiori di Bach del M° Gianni Mastino e con il Coro de Iddanoa Monteleone del M° Paolo Carta. Valeria Secchi proporrà inoltre una performance voce e chitarra.

Ospiti della manifestazione, che da sempre sottolinea l’importanza della sostenibilità ambientale e dell’attivismo sociale e che nei precedenti appuntamenti ha evidenziato l’importante lavoro degli operatori delle comunità di recupero La Crucca di Sassari, S’Aspru di Siligo e dell’Associazione Mondo X, saranno i rappresentanti dell’Associazione Il Sogno di Sassari e del Lions Club Sassari Monte Oro.

La serata costituirà inoltre l’occasione per presentare il libro “A night at the teathre. I Queen alla corte di sua maestà il cinema” del direttore artistico del Festival Vincenzo Cossu.

L’accesso alla manifestazione è libero ma consentito solo fino a esaurimento dei posti disponibili.

Dopo una pausa nel mese di agosto, il “Festival delle Bellezze” riprenderà sabato 10 settembre a Cargeghe, alla scoperta di un gioiello del romanico sardo: la piccola chiesa campestre di Santa Maria ‘e Contra.

La manifestazione è inserita nel cartellone degli eventi di “Salude & Trigu”, il progetto della Camera di Commercio di Sassari che dal 2019 supporta le iniziative culturali legate alla valorizzazione turistica e alle tradizioni del Nord Sardegna.

 

Media partner dell’evento: Sardinian Life e Telesardegna

Partner culturali: FERSACO/FENIARCO, Libreria Koinè, Castrum Romano La Crucca, Fondazione Andrea Parodi, Cooperativa La Pintadera, Scuola civica Meilogu, BieMme servizi letterari di Marcella Brianda.

Green partner: Confalonieri S.r.l.

Partner turistici: Gremi Viaggi, Sa Mandra