“Taurasi, the king of Southern Italy”: l’Irpinia del vino

Taurasi, the king of Southern Italy”: il presente e il futuro dell’Irpinia del vino al centro di un incontro internazionale”

ISTITUZIONI ED ESPERTI DI FAMA INTERNAZIONALI AL TAVOLO DELLA SCUOLA ENOLOGICA ‘F. DE SANCTIS DI AVELLINO’ PER L’INCONTRO “TAURASI, THE KING OF SOUTHERN ITALY” PROMOSSO DAL CONSORZIO TUTELA VINI D’IRPINIA

NASCE BRAND IRPINIA PER L’AGROALIMENTARE DI QUALITA’ D’IRPINIA, COADIUVATI DALL’ATTESO CERIMONIALE DI CONSEGNA DEI RICONOSCIMENTI ‘ORGOGLIO CONTADINO’ E ‘PREMIO CONSORZIO VINI D’IRPINIA’

Il dirigente scolastico Pietro Caterini: ’L’unione di questi tre enti così istituzionali saranno leva di sviluppo del territorio e di tutte le eccellenze vitivinicole in Irpinia’

advertisement

Avellino – Nasce il marchio territoriale ‘Brand Irpinia’ nell’incontro programmato e promosso dal Consorzio Tutela Vini d’Irpinia presso la Scuola Enologica ‘Francesco De Sanctis’ di Avellino.

È “Taurasi, the king of Southern Italy”: il presente e il futuro dell’Irpinia del vino al centro di un incontro internazionale” il focus del tavolo di esperti e istituzioni presenti giovedì 29 alle 17.30 presso l’Aula Magna dell’Istituto Agrario e per Geometri ‘F. De Sanctis – O. D’Agostino’ di via Tuoro Cappuccini.

Un pool di tecnici e di professionisti di settore uniti per dispensare le linee guida per un concreto rilancio dell’Irpinia, terra del vino di qualità.

Un incontro di crescita collettiva che invita il territorio, i vignerons e le autorità a partecipare al dibattito “Come costruire un marchio territoriale creiamo il Brand Irpinia!”

Ai saluti d’inizio lavoro Pietro Caterini, dirigente della Regia Scuola Enologica di Avellino, una delle realtà scolastiche più antiche d’Italia, insieme a Teresa Bruno, presidente del Consorzio di Tutela Vini d’Irpinia, che introdurranno gli interventi di Gianfranco Sorrentino, Owner of Il Gattopardo Group NYC e President e Gruppo Italiano, Stevie Kim, Managing Director at Vinitaly International, Matteo Ascheri, Presidente Consorzio Tutela del Barolo, Barbaresco, Alba Langhe e Dogliani, Mariella Passari, Direttore Generale Assessorato delle Politiche Agricole Regione Campania e Rino Buonopane Presidente Provincia.

Una giornata importante che mette in programma anche la consegna dei significativi riconoscimenti ‘Orgoglio contadino’ e ‘Premio Consorzio Vini d’Irpinia’ assegnati ai veri valorizzatori dell’agroalimentare di qualità della provincia di Avellino.

Ad esprimere il significato della manifestazione a partire dal luogo simbolo di formazione dei rappresentanti delle future aziende agricole e vitivinicole è il dirigente Pietro Caterini:

La Scuola Enologica è contenta di collaborare con il nuovo Consorzio Tutela Vini d’Irpinia rappresentata da Teresa Bruna e dall’amministrazione provinciale nella persona di Rino Buonopane per poter realizzare un marchio Irpinia attraverso la collaborazione di questi enti.

L’unione di questi tre forze istituzionali potrà essere leva di sviluppo del territorio e di tutte le eccellenze vitivinicole in Irpinia. Sarà un momento dedicato sia alla conoscenza di importanti relatori quali Gianfranco Sorrentino, Stevie Kim, Matteo Ascheri e Mariella Passari ma sarà anche momento di dibattito in cui potrà esprimere pareri e contributi per quanto riguarda sviluppo e territorio.

Questo evento pensiamo sia il migliore per sviluppo e territorio che decidono di restare in Irpinia e creare impresa’.

La simbolica stretta collaborativa del Consorzio Tutela Vini d’Irpinia, rappresentata dal presidente Teresa Bruno che saluta la collaborazione con la Scuola Enologica e dichiara: “Il Consorzio è lieto di poter contare sulla partnership con il Preside Caterini.

Avere come location la Regia Scuola Enologica De Sanctis è motivo di orgoglio per noi e testimonia quanto storica sia la tradizione vitivinicola Irpina.

La scuola ha il merito di aver dato impulso scientifico al settore enologico in questa Provincia, perché solo una viticoltura di qualità può dare lustro ad un territorio” –

Teresa Bruno Presidente Consorzio Tutela Vini d’Irpinia