Strage di Viareggio, 13 anni dopo. L’iniziativa dei macchinisti in ricordo delle vittime

STRAGE DI VIAREGGIO, “13 ANNI E NOI FISCHIAMO ANCORA!”

IL 29 GIUGNO, DA TUTTI I TRENI UN LUNGO FISCHIO PER RICORDARE LE VITTIME.

“Viareggio, 27 giugno 2022 – Il 29 giugno 2022, ricorre il tredicesimo anniversario della strage di Viareggio, quando un treno carico di GPL deragliò in stazione causando uno dei disastri più gravi del nostro paese, con 32 morti, centinaia di feriti e la distruzione tra le fiamme di un intero quartiere.

Anche quest’anno – dopo 13 anni passati sempre al fianco dei familiari – saremo di nuovo presenti con i fischi dei nostri treni per questo doloroso anniversario.

Questa ricorrenza cade il giorno prima di quella che potrebbe essere l’udienza finale del processo di appello bis in corso a Firenze,
fase processuale conseguente al pronunciamento della Corte di Cassazione dell’8 gennaio 2021.

advertisement

Decisione ingiusta e controversa con la quale la suprema Corte ha stabilito la necessità di rivalutazione delle pene per tutti gli imputati e l’ulteriore esame di alcuni profili di colpa, in particolare per Mauro Moretti e per Michele Elia.

Mentre aspettiamo la nuova sentenza della Corte di Appello di Firenze, questo semplice gesto è il nostro contributo alla memoria delle vittime, una carezza speciale dei ferrovieri alla città e ai loro familiari ma è anche il modo per “far sentire” e ricordare a tutti che vogliamo più sicurezza sui binari.

Invitiamo quindi i Macchinisti di tutti i treni in arrivo, in partenza e in transito nella stazione di Viareggio, dalla mezzanotte e durante tutta la giornata del 29 giugno, ad emettere lunghi e ripetuti fischi per dimostrare l’affetto e la vicinanza di tutti i ferrovieri.

Le autorità saranno informate che i fischi non sono di ‘allarme’ ma un segnale di solidarietà in occasione della ricorrenza” – “Ancora in marcia”; la rivista dei macchinisti italiani.