Sanac: Mura (Pd), garantire continuità occupazione

Sanac: Mura (Pd), garantire continuità occupazione

Sanac: Mura (Pd), garantire continuità produzione e occupazione

Sanac: Mura (Pd)

“La continuità produttiva dei quattro stabilimenti Sanac e i livelli occupazionali sono condizioni per noi irrinunciabili;

anche nel caso di subentro del nuovo soggetto che ha presentato l’unica offerta valida.

advertisement

Deve inoltre essere ripristinato un dialogo stabile fra tutti i portatori di interesse, organizzazioni sindacali e istituzioni territoriali”.

Lo ha affermato la presidente dalla commissione Lavoro della Camera Romina Mura (Pd) al termine delle audizioni delle Commissioni riunite Attività produttive e Lavoro sugli sviluppi della crisi aziendale della Sanac spa, che coinvolge gli stabilimenti di Cagliari, Massa, Gattinara e Vado Ligure.

La parlamentare ha espresso

“perplessità per il comportamento di Acciaierie Italia che aumenta le difficoltà di Sanac, che ha già fatto ricorso alla cassa integrazione per il 70% del personale impiegato a Cagliari.

Così non si andrà oltre l’autunno”.

“In questo contesto –

ha aggiunto Mura – bene l’impegno della viceministra Todde a riconvocare il tavolo Sanac con il coinvolgimento delle istituzioni locali e delle organizzazioni sindacali”.

“Quello di Acciaierie Italia –

ha ribadito la deputata dem – è un atteggiamento incoerente con l’ambizione di rilanciare le nostre politiche industriali e in particolare la filiera italiana di produzione dell’acciaio”.