Mostra copertine storiche Costa Smeralda Magazine

Mostra copertine storiche Costa Smeralda Magazine

Porto Cervo, in mostra le 30 copertine storiche del Costa Smeralda Magazine

IN MOSTRA LE 30 COPERTINE DEL COSTA SMERALDA MAGAZINE

CHE HANNO FATTO STORIA

Fino a ottobre Porto Cervo si tinge di storia per raccontare i quarant’anni

advertisement

della voce ufficiale della Costa Smeralda  

Porto Cervo, 22 giugno 2022 Inaugurata oggi la mostra con le 30 copertine dei quarant’anni di pubblicazione del Costa Smeralda Magazine, voce ufficiale del Consorzio Costa Smeralda nel mondo.

L’esposizione sarà suddivisa su quattro aree di Porto Cervo: la Passeggiata di Porto Cervo, la Promenade du Port, Piazza del Principe e Piazza della Marina. Sarà visibile fino a metà ottobre 2022.

In mostra una selezione di 30 memorabili copertine del Costa Smeralda Magazine attraverso le quali si potranno rivivere gli eventi che nel corso degli anni hanno conquistato la ribalta della prima pagina del “destination magazine” più longevo del mondo.

L’iniziativa, organizzata dal Consorzio Costa Smeralda e interamente sponsorizzata da Smeralda Holding, è parte degli eventi celebrativi dei 60 anni della Costa Smeralda, iniziati a maggio con il Premio Costa Smeralda e che proseguiranno sino ad ottobre con mostre, concerti, presentazioni di libri con importanti autori della scena letteraria nazionale, talk show giornalistici, feste popolari e diversi eventi per i più piccini.

Da segnalare Le Voci Internazionali del Teatro Verdi di Milano ed Amii Stewart ad agosto tra gli ospiti della serata di celebrazione della festa dei 60 anni, nella piazzetta principale di Porto Cervo, insieme agli artisti Aka7 e Myss Keta per i più giovani.

A luglio sarà inoltre presentato un libro dedicato alla Costa Smeralda, pubblicato dalla prestigiosa casa editrice Assouline di New York.

 

La storia di Costa Smeralda Magazine

Nel giugno del 1965 in Costa Smeralda nacque il primo numero del Costa Smeralda Magazine. Per più di cinquant’anni il Costa Smeralda Magazine ha raccontato paesaggi, personaggi, vita, storie di Porto Cervo e dei suoi ospiti, illustri e non, ed è stato testimone del successo e dell’evoluzione delle strutture ricettive smeraldine sempre più ricercate nel mercato internazionale, così come della crescita autorevole dello Yacht Club Costa Smeralda nell’aggiudicarsi l’organizzazione delle più importanti regate del circuito mondiale e dell’affermazione del Pevero Golf Club come uno dei tracciati più affascinanti del mondo.

Nella sua prima decade di vita il Costa Smeralda Magazine è stato la voce ufficiale del Consorzio Costa Smeralda, assolvendo il suo compito iniziale di veicolo informativo e promozionale delle attività immobiliari del Consorzio, illustrando le diverse soluzioni abitative ma soprattutto raccontando le peculiarità di una visione illuminata in cui architettura, urbanistica e sostenibilità stavano dando vita a un progetto senza precedenti.

Verso la fine degli anni Settanta, con l’aumento degli acquirenti degli immobili, il magazine assunse anche il ruolo di veicolare tutte le caratteristiche dell’eccellenza consortile nella gestione del territorio e delle attività dedicate ai propri associati, i servizi medici, i servizi di vigilanza e progettazione allarmi, i servizi antincendio, il comitato di architettura, diventando un’istituzione al servizio dei consorziati.

Nel corso degli anni Ottanta la sua linea editoriale si è arricchita con tutti i contenuti forniti dalle strutture turistiche con le loro offerte esclusive e di temi più ampi destinati al target lusso, che progressivamente popolava sempre di più la Costa Smeralda: dalla moda alla cultura, dallo sport al tempo libero, dai temi della tradizione sarda come l’archeologia, l’artigianato e l’enogastronomia.

Anche l’aspetto grafico ha subito diverse rivisitazioni sia nella gabbia grafica della copertina che nel suo interno, per il quale ha sempre mantenuto la doppia lingua italiano/inglese e una prevalenza delle immagini sul testo. Con l’avvento di internet il magazine ha assunto prevalentemente una connotazione lifestyle arrivando anche a una frequenza trimestrale che nell’ultimo ventennio si è uniformata alla consueta frequenza annuale dei destination magazine.

Oggi, in occasione della celebrazione dei 60 anni della Costa Smeralda, il Costa Smeralda Magazine riprende la sua pubblicazione annuale affiancando sulla scena editoriale consortile il Costa Smeralda Journal e Handbook Costa Smeralda, i prodotti editoriali ufficiali del Consorzio Costa Smeralda.

Grazie al supporto di Smeralda Holding e di alcuni consorziati che ne hanno collezionato i numeri, sono state recuperate e digitalizzate le copie di tutte le uscite del magazine che saranno disponibili

per la consultazione sia sul sito del Consorzio Costa Smeralda, all’indirizzo  https://www.consorziocostasmeralda.com/ sia sul portale all’indirizzo  https://www.costasmeralda.it/