Mare&Miniere: domani a Portoscuso terza giornata

Mare&Miniere: domani a Portoscuso terza giornata

Mare&Miniere: Domani a Portoscuso terza giornata dei seminari di Mare e Miniere. In serata i concerti di Matteo Leone e di Patrizia Laquidara.

Terza giornata di Mare e Minieredomani – giovedì 23 giugno – a Portoscuso, la cittadina sulla costa del Sud Sardegna dove sono in corso, fino a domenica 27, i seminari e i concerti organizzati dall’associazione culturale Elenaledda Vox, con la direzione artistica del musicista e compositore Mauro Palmas.

Negli spazi dell’antica tonnara di Su Pranu, la mattina dalle 10 alle 13 e nel pomeriggio dalle 16 alle 19, proseguono le lezioni tenute da Luigi Lai (launeddas), il Cuncordu e tenore de Orosei (canto a tenore), Elena Ledda e Simonetta Soro (canto popolare), Andrea Piccioni (tamburi a cornice), Mario Incudine e Silvano Lobina (musica d’insieme), Alessandro Foresti (canto corale), Marcello Peghin (chitarra), Giulia Cavicchioni (laboratorio per bambini di musiche del mondo), oltre allo stesso Mauro Palmas (mandola e liuto cantabile).

Ricco programma per la serata, sempre alla tonnara di Su Pranu (ore 21.30) che si apre con due appuntamenti non musicali: il primo è con Preziosa Salatino, attrice e regista del Teatro Atlante di Palermo, con il suo “Juke-box delle parole”. seguire, Duccio Pasqua, conduttore e autore radiofonico della Rai, presenta il libro di cui è co-autore con Foffo Bianchi e Francesca Gaudenzi: Storie di straordinaria fonia, ovvero la musica italiana vista da una prospettiva inedita, quella di Rodolfo “Foffo” Bianchi, appunto, musicista, produttore e ingegnere del suono che racconta cinquant’anni di storia della canzone con fatti, curiosità e aneddoti; una carriera eccezionale, tra studi di registrazione e palchi, con artisti come Renato Zero, Patty Pravo, Rino Gaetano, Anna Oxa, Claudio Baglioni, band del progressive italiano come Il Rovescio della Medaglia, Perigeo e Banco del Mutuo Soccorso, passando per gli anni come ingegnere del suono per le tournée di Dalla/Morandi, Pino Daniele, Enrico Ruggeri, Ron, Adriano Celentano, Nicola Arigliano, Ligabue, e le avventure con Elio e le Storie Tese, di cui è l’insostituibile fonico dal 1997.

advertisement

La musica entra quindi in scena con Matteo Leone, il polistrumentista sardo di Calasetta, vincitore del Premio Parodi 2021; classe 1987, nel suo curriculum conta un bagaglio di esperienze che vanno dai primi passi nella sezione percussioni del suo paese al jazz, dalla batteria (con studi al Conservatorio di Cagliari) alla chitarra, al blues, passando per un anno trascorso in Mauritania. Metà del duo Don Leone (vincitore dell’Italian Blues Challenge nel 2017, con importanti partecipazioni a festival nazionali e internazionali), nella musica di Matteo Leone risuonano insieme il Delta del Mississippi e suggestioni mediterranee, la cultura afroamericana, sarda e quella tabarchina.

Altre sonorità e suggestioni nel successivo set con Patrizia Laquidara, accompagnata dall’Orchestra Poco Stabile di Mare e Miniere formata da musicisti-docenti dei seminari, in un viaggio nella canzone moderna in cui restituisce con poesia e giocosità le storie e le emozioni che abitano l’immaginario musicale popolare italiano. La cantautrice (e occasionalmente attrice) siciliana di nascita e veneta d’adozione, è una tra le figure più poliedriche e brillanti della nuova musica d’autore, definita dalla critica “una firma talmente personale da risultare unica”, “un’artista capace di assoluta credibilità” e “una delle voci più intense e liriche della nostra musica cosiddetta leggera”.

I seminari e i concerti di Mare e Miniere a Portoscuso, che andranno avanti fino a domenica 26, sono organizzati dall’associazione culturale Elenaledda Vox con il contributo dell’Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport della Regione Autonoma della Sardegna, della Fondazione di Sardegna e del Comune di Portoscuso con la collaborazione di Sardinia Corsica Ferries e la media partnership di Blogfoolk.

Per informazioni: mareminiere@gmail.com. Notizie e aggiornamenti disponibili sul sito www.mareeminiere.it e sui profili facebookinstagram e twitter di Mare e Miniere.

 

I Concerti

 

Martedì 21 • FESTA INTERNAZIONALE DELLA MUSICA

Ore 19.30, Lungomare > MUSICA SPICCIA

Ore 20.15, Anfiteatro a Mare > DAVIDE AMBROGIO trio

Ore 21.30 Tonnara Su Pranu > ALESSIA TONDO

Ore 22.30 Tonnara Su Pranu > ANDREA PICCIONI e FRANCESCO LOCCISANO

 

Mercoledì 22 • Tonnara Su Pranu

Ore 18.00 > Masterclass di chitarra battente con FRANCESCO LOCCISANO

ore 21.30 > MEIGAMA con FRANCESCO MEDDA, MAURO PALMAS E FABIO RINAUDO

STEFANO VALLA & DANIELE SCURATI

 

Giovedì 23 • Tonnara Su Pranu, ore 21.30

DUCCIO PASQUA presenta “STORIE di STRAODINARIA FONIA” di FOFFO BIANCHI, FRANCESCA GAUDENZI e DUCCIO PASQUA. Cinquant’anni di musica italiana dal punto di vista inedito di FOFFO BIANCHI, produttore RCA e ingegnere del suono per Tournée leggendarie.

MATTEO LEONE QUARTETTO (Vincitore del PREMIO ANDREA PARODI 2021)

PATRIZIA LAQUIDARA con L’ORCHESTRA POCO STABILE DI MARE E MINIERE

 

Venerdì 24 • Tonnara Su Pranu, ore 21.30

I CANTORI DELLA RESURREZIONE DI PORTO TORRES

SURFARU e FOCU con MARIO INCUDINE e ANTONIO VASTA

 

Sabato 25 • Tonnara Su Pranu, ore 21.30

MAURIZIO GERI CON L’ORCHESTRA POCO STABILE DI MARE E MINIERE

FRANCESCA CORRIAS & SUNFLOWER

 

Domenica 26 • Tonnara Su Pranu, ore 21.30

CONCERTO FINALE dei SEMINARI di MARE E MINIERE