Le Voci Umane – Prima Rassegna Internazionale

Le Voci Umane - Prima Rassegna Internazionale Musicale di Castello - Cagliari, 1 - 9 luglio 2022.

Le Voci Umane - Prima Rassegna Internazionale

Le Voci Umane – Prima Rassegna Internazionale

Le Voci Umane – Prima Rassegna Internazionale Musicale di Castello – Cagliari, 1 – 9 luglio 2022.

Le Voci Umane – Prima Rassegna Internazionale – Sarà la musica barocca europea la protagonista assoluta de LE VOCI UMANE, la prima edizione della Rassegna Internazionale Musicale di Castello che, dall’1 al 9 luglio, mescolerà prestigiose esecuzioni, incontri originali e racconti sorprendenti in uno dei più antichi quartieri di Cagliari.

Dedicato quest’anno alla narrazione sonora dell’antico Mediterraneo, la Rassegna propone infatti i “Concerti aperitivo” con Laboratori, Masterclass, cronache e relazioni a tema.

Sei le date dei concerti in programma nella Chiesa gotico-catalana di Santa Maria del Monte (Via Corte d’Appello) alle ore 19, per un cartellone di altissimo profilo. Si inizia Lunedì 4 luglio con il Quartetto Bosa Antica che propone una serata consacrata alla “Musica del Regno di Napoli: Un Regno di Spagna e… di Sardegna”. A seguire, il 5 luglio, il Duo dell’Armonica Danza delle Muse, costituito da Amedeo Cannas (clavicembalo) e Maria Giovanna Cardia (viola da gamba), eseguiranno le Sonate n. 1, 2 e 3 per viola da gamba di Fernando De Luca, che sarà il personaggio principale dell’appuntamento del 6 luglio, intitolato “Passacaglia e Ciaccona: identità, musica e colonie”.

advertisement

Musica di straordinario respiro il 7 luglio, interamente dedicato a una delle composizioni più leggendarie di Johann Sebastian Bach, le celeberrime “Variazioni Goldberg”, eseguite da Amedeo Cannas, mentre l’8 luglio ci sarà il concerto-saggio dei migliori allievi delle Masterclass.

Il ciclo di manifestazioni si concluderà con il Duo dell’Armonica Danza delle Muse e la violoncellista Rebeca Ferri, che eseguirà le Sonate per Viola da Gamba n. 4, 5 e 6 di Fernando De Luca.

Collateralmente ai “Concerti aperitivo”, la rassegna Le voci umane incrocia negli stessi giorni a Palazzo Siotto alcuni importanti interpreti della scena nazionale e internazionale, impegnati in interpretazioni storiche e processi di costruzione del suono: Maria Giovanna Cardia e Amedeo Cannas (Laboratorio di Armonia e Vocalità), Marco Mustaro (Workshop di Canto secondo il Metodo Funzionale), Silvia Rambaldi (Workshop di Canto gregoriano), Roberto Prosseda, Fernando De Luca, Rebeca Ferri, Silvia Rambaldi (Masterclass di pianoforte, clavicembalo, flauto dolce e violoncello barocco, basso continuo).

L’altra iniziativa di punta organizzata dall’ADM è la Summer School, cioè un vero e proprio tour di avvicinamento alla musica, aperto a tutti, con la possibilità di entrare in contatto con Maestri, repertori, strumenti e luoghi che possano raccontarla.

Perciò, dal 1 al 9 Luglio, dalle ore 16 alle 20, si potrà godere di un autentico “Music Pass – Le Voci Umane” pensato per coloro che già frequentano i corsi della Scuola di Castello, ma anche per chi vuole avvicinarsi alla musica in questa occasione di festa, in un momento di ritrovata gentile socialità e di condivisione.

La programmazione di Le Voci Umane si chiude con i racconti di “Ita mi contasa? C’era una volta…”, testimonianze con aneddoti sulla città di Cagliari, che spazieranno dall’audioracconto del “Viaggio in Italia” di Charles Burney con la linguista e lettrice Francesca Scotti, a eventi online con la Radio La Sala del Cembalo, con guide alla raccolta pittorica tra Arte e Musica con la pittrice Francesca Turno e molte altre iniziative che coinvolgeranno la straordinaria bellezza di Castello e gli scrittori-artigiani Mercedes Mariotti e Lino Frascati, il liutaio Ettore Uzzanu, la musicologa Myriam Quaquero e la coreografa Rossana Luisetti.

Articolo precedenteCodici: ancora problemi con voli
Articolo successivoCentro studi agricoli: interesse nell’agrivoltaico
Michael Bonannini (La Maddalena, 8 Agosto 2000), è un regista, sceneggiatore e scrittore emergente. Ha studiato al Liceo Linguistico di La Maddalena, dove si è diplomato nel 2019. Nell'estate del 2018 ha frequentato il workshop "Plus Movie And Communication Course", presso la CSUN di Los Angeles, dove ha studiato storia del cinema e copywriting. Tra il 2019 e il 2020 ha frequentato la "Scuola di Altaformazione per Sceneggiatori Cinetelevisivi", (Associazione Script&Film), dove ha appreso le tecniche dello story-telling e della sceneggiatura cinetelevisiva. Il suo primo lavoro è del 2019, quando ha prodotto, scritto, diretto e interpretato il suo primo cortometraggio: "Arrivederci Casa", disponibile su YouTube. Durante l'estate 2020 ha prodotto, scritto e diretto il suo secondo cortometraggio: "Il Ragazzo Che Collezionava L'Uomo Ragno", anch'esso disponibile su YouTube. Il corto è stato proiettato fuori concorso al Premio Solinas 2020. Nell'Ottobre del 2020 si è trasferito a Cagliari per frequentare l' "Accademia D'Arte di Cagliari", nella triennale di Scrittura Creativa e Editoria, dove si è formato come scrittore, editor, correttore di bozze, blogger, poeta e giornalista. E' iscritto regolarmente alla Creative Writers Italia, con riconoscimento MISE. Il suo primo libro, "Spento: Parole di un cuore spezzato" è in tutte le Librerie e Store Online.