La Deledda parla su Alexa

La Deledda parla su Alexa | Presentata a Cagliari la skill "Parole di Grazia".

La Deledda parla su Alexa

La Deledda parla su Alexa

La Deledda parla su Alexa | Presentata a Cagliari la skill “Parole di Grazia”.

La Deledda parla su Alexa – Dopo Dante Alighieri e Papa Francesco, Grazia Deledda è la terza importante personalità di rilievo internazionale ad andare sull’intelligenza artificiale

CAGLIARI – Un risultato storico: dopo Dante Alighieri e Papa Francesco, Grazia Deledda è la terza importante personalità di rilievo internazionale ad andare sull’intelligenza artificiale.

Nasce ufficialmente la skill di Alexa “Parole di Grazia”, un servizio che permette di ascoltare i brani e di conoscere i luoghi della scrittrice premio Nobel per la Letteratura attraverso una selezione di messaggi vocali accessibili da tutto il mondo.

advertisement

La app è stata presentata alla stampa negli spazi della Manifattura Tabacchi, oggi il più importante hub dell’innovazione in Sardegna.

“Quando abbiamo deciso di lanciare questa iniziativa così innovativa – ha evidenziato Costantino Tidu, commissario straordinario della Provincia di Nuoro, capofila del comitato promotore delle celebrazioni deleddiane – siamo partiti da un dato di fatto che è poi una constatazione: l’intelligenza artificiale è l’innovazione che sta alla base del più importante cambiamento d’epoca che stiamo vivendo.

Di fronte a questa nuova dimensione nella vita di tutti crediamo sia importante riaffermare e sostenere le prospettive educative volte a far sì che l’intelligenza artificiale diventi non solo uno strumento di intrattenimento, ma anche di crescita e di miglioramento, individuale e collettivo”.

“Nell’anno in cui si festeggiano i 150 anni dalla nascita di Grazia Deledda – ha continuato Tidu – abbiamo voluto così riportare in vita le parole della grande scrittrice nuorese, per metterle gratuitamente al servizio del genio e della creatività di tutti.

Le tecnologie digitali, attraverso un effettivo dialogo transdisciplinare, permettono di usufruire di uno strumento di apprendimento antico, quello del sapere trasmesso attraverso l’oralità, che facilita l’incontro tra diverse visioni del mondo e permette una scoperta letteraria viva, diretta e dialogante, che racconta e apre un mondo: quello della Sardegna a cavallo tra l’Ottocento e il Novecento.

È l’Isola raccontata, narrata, immaginata da Grazia Deledda, con i suoi luoghi e i suoi valori”.

“Quando abbiamo elaborato il progetto di valorizzazione del Premio Nobel Grazia Deledda, ha spiegato il direttore artistico del comitato per le celebrazioni deleddiane Anthony Muroni – abbiamo pensato che occorresse fare qualcosa che resistesse al tempo e resistesse al periodo limitato delle celebrazioni per il 150esimo anniversario dalla nascita.

E abbiamo anche pensato che occorresse interagire con le nuove tecnologie, dunque lo sbarco su Alexa è venuto naturale.

Il personaggio Grazia Deledda, le sue opere, il suo messaggio e anche la sua capacità di comunicare all’avanguardia per la sua epoca.

E dunque, ancora oggi, vogliamo che sia all’avanguardia.

Vogliamo che a lei possano accedere tutti, anche quelli che, per ragioni di tempo o di comodità, si confrontano con il mondo della cultura attraverso le nuove tecnologie”.

Sono tre le esperienze d’uso dell’applicazione diversificate in base agli interessi dell’utente.

Un invito al viaggio: una guida turistica letteraria in cui l”utente potrà interrogare “Parole di Grazia” riguardo a ciascuno dei luoghi deleddiani mappati.

Un invito alla lettura: un’introduzione alle opere per chi desidera avventurarsi nel mondo letterario dell’autrice.

E, infine, parlami di te, dove la Deledda racconta Grazia. In definitiva, la vita e la personalità dell’autrice vengono rivelate attraverso le parole tratte da alcuni brani autobiografici.

“In questo modo si mette un sistema di intelligenza artificiale al servizio della cultura” ha evidenziato Fabrizia Sanna, dirigente della Provincia di Nuoro.

I contenuti audio con i brani della scrittrice sono ascoltabili in italiano e in inglese, per raggiungere anche il pubblico dei turisti o dei lettori internazionali sparsi in tutto il mondo, e sono letti da speaker professionisti tra cui Marisa Serra, l’attrice che interpreta Grazia Deledda nel film di Daniele Maggioni “Cercando Grazia”.

“Parole di Grazia” è stata realizzata tecnicamente dalla società Netsoul di Cagliari, specializzata nello sviluppo di sistemi innovativi.

A oggi, oltre 100 milioni di dispositivi sono abilitati ad Alexa in tutto il mondo, inclusi smartphone, pc, tablet, altoparlanti intelligenti, smart tv e display nelle automobili.

Articolo precedenteBari Sardo esalta la potenza di Miltiadis
Articolo successivoAeroporto di Cagliari – Agenda Politica
Michael Bonannini (La Maddalena, 8 Agosto 2000), è un regista, sceneggiatore, poeta e giornalista. Si è diplomato nel 2022 presso l'Accademia d'arte di Cagliari. Nell'estate del 2018 ha frequentato il workshop "Plus Movie And Communication Course", presso la CSUN di Los Angeles, dove ha studiato storia del cinema e copywriting. Tra il 2019 e il 2020 ha frequentato la "Scuola di Altaformazione per Sceneggiatori Cinetelevisivi", (Associazione Script&Film), dove ha appreso le tecniche dello story-telling e della sceneggiatura cinetelevisiva. Il suo primo lavoro è del 2019, quando ha prodotto, scritto, diretto e interpretato il suo primo cortometraggio: "Arrivederci Casa", disponibile su YouTube. Durante l'estate 2020 ha prodotto, scritto e diretto il suo secondo cortometraggio: "Il Ragazzo Che Collezionava L'Uomo Ragno", anch'esso disponibile su YouTube. Il corto è stato proiettato fuori concorso al Premio Solinas 2020. Nell'Ottobre del 2020 si è trasferito a Cagliari per frequentare l' "Accademia D'Arte di Cagliari", nella triennale di Scrittura Creativa e Editoria, dove si è formato come scrittore, editor, correttore di bozze, blogger, poeta e giornalista. E' iscritto regolarmente alla Creative Writers Italia, nel quale è socio Senior, con riconoscimento MISE. Il suo primo libro, "Spento: Parole di un cuore spezzato" è in tutte le Librerie e Store Online. Nell'Ottobre 2022 esce il suo terzo cortometraggio: "The Overseers". A Febbraio 2023 uscirà il suo prossimo libro: "Il multiverso negli occhi".